blog di padova,padova blog,arci padova,mela di netwon,macello festival,padova musica,musica a padova,padova eventi,brunori,giardini di mirò,bud spencer blues explosion,a classic education

Ormai la bella stagione è arrivata ed è piacevole trascorrere qualche ora in più all’area aperta. I locali, i club che attirano i padovani e gli universitari e che animano la vita notturna padovana, iniziano a chiudere la loro stagione e allora che si fa la sera?  

Naturalmente le opzioni non mancano ma un’ottima soluzione ce la fornisce il circolo “La mela di Newton”, il circolo Arci di via della Paglia, che ha chiuso la sua stagione proprio sabato scorso. La sua stagione “indoor” però…Quest’anno invece, la “Mela” ha organizzato e messo in piede un nuovo festival che allieterà le serate dei padovani da mercoledì 2 maggio al 13 giugno con concerti ed iniziative culturali. Non solo la Mela però. Tra i promotori dell’iniziativa ci sono infatti anche l’Arci provinciale, e i circolo Pulse e Repeat, aiutati nell’operazione dal comune di Padova, realtà note in città che in questa avventura uniranno le energie per sensibilizzare anche il “popolo delle piazze” del tardo pomeriggio. 

blog di padova,padova blog,arci padova,mela di netwon,macello festival,padova musica,musica a padova,padova eventi,brunori,giardini di mirò,bud spencer blues explosion,a classic education

Si chiama “Macello Festival” e si terrà all’ex Macello di via Cornaro, una bellissima area particolarmente adatta ed apprezzata per questo genere di iniziative e questo da anni a questa parte. Nell’area il comune ospita diverse associazioni ma ricordo ai tempi andati, quando ero ancora studente universitario, come si tenessero concerti e manifestazioni come Festambiente, Festa dell’Unità, ed altre iniziative. Tant’è, il 2 maggio, grazie alla Mela di Newton l’area dell’ex Macello di via Cornaro ospiterà di nuovo un festival: il “Macello Festival”!!

blog di padova,padova blog,arci padova,mela di netwon,macello festival,padova musica,musica a padova,padova eventi,brunori,giardini di mirò,bud spencer blues explosion,a classic education

L’evento d’apertura del 2 maggio è un aperitivo in compagnia di Brunori S.a.s. (guardate il videoclip ufficiale della canzone “Come stai?”) che, nel bel mezzo del suo tour acustico “Brunori Senza Baffi”, si esibirà a Padova in un esclusivo showcase da solista. Dopo il successo di “Poveri Cristi Volume 1” e “Volume 2” l’artista calabrese si cimenta nella composizione della colonna sonora per il film uscito a fine Marzo “È nata una star?”, tratto dal romanzo di Nick Hornby con la regia di Lucio Pellegrini e con protagonisti Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo. Brunori è uno dei migliori artisti emergenti italiani, che pur avendo all’attivo solo 3 dischi solisti è uno tra i cantautori più interessanti e credibili del panorama musicale nostrano. L’album “Poveri Cristi Volume 1” del 2009 è vincitore del Premio Ciampi e del Premio Tenco come miglior autore emergente; nel 2011 vince il Premio Italiano Musica Indipendente per il miglior live. Il concerto si terrà a orario aperitivo, alle ore 19:00, l’ingresso è a offerta libera.

blog di padova,padova blog,arci padova,mela di netwon,macello festival,padova musica,musica a padova,padova eventi,brunori,giardini di mirò,bud spencer blues explosion,a classic education

Il programma è in continua definizione e di sicuro “appeal” per gli appassionati di musica indie e rock cantautoriale, per chi ama la musica italiana ed internazionale proposta da nomi che magari non hanno già raggiunto il grande pubblico ma che fanno musica di grande qualità. Oltre a Brunori ci saranno Giardini di Mirò, Bud Spencer Blues Explosion, A Classic Education e altre chicche (anche internazionali) in arrivo. Alcune serate saranno a pagamento (prezzi modici), altre ad ingresso libero. Di sicuro sarà bello esserci! 

In attesa del 2 maggio visitate il sito della Mela di Newton (pagina facebook della Mela) e soprattutto il sito ufficiale del Macello (pagina facebook del Macello). Ricordo inoltre che l’area dell’ex Macello ospita anche il nuovo e spettacolare Planetario di Padova: potrebbe essere l’occasione per visitare e conoscere anche questa bella struttura! 

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati al post di questo fine settimana padovano! Questo sarà un post in forma ridotta rispetto agli altri del venerdì perchè non sto molto bene, ho la febbre piuttosto alta e stare al pc è già uno sforzo…Mi capirete…

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà,universi diversi,colli euganeiPer scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo il sito di Padova Cultura dove troverete tutti gli eventi e le rassegne comprese in Universi Diversi, il format della primavera culturale padovana. All’interno di questo rientra anche la rassegna dedicata al mondo della danza, denominata Prospettiva Danza Teatro il cui titolo dell’edizione 2012 è “Dance is life”, danza come energia, vitalità, momento di condivisione.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà,universi diversi,colli euganei

Torno a segnalarvi la grande mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” che già con largo anticipo vi avevo presentato quì con un mio post. Capolavori di grande valore sono esposti per la prima volta a Padova nell’evento più importante del panorama culturale della nostra città che presenta circa 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana presso il prestigioso Salone di Palazzo della Ragione .Circa sessanta artisti, il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. Gruppo Icat, agenzia di comunicazione e marketing di Padova ne cura l’organizzazione in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Per info su orari e biglietti clicca quì! Ingresso agevolato per i possessori della PadovaCard!  

Per tutti gli altri appuntamenti in città e provincia, come sempre, un altro sito punto di riferimento è PadovaEventi.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà,universi diversi,colli euganei

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

blog di padova,25 aprile,festa della liberazione,resistenza,partigiani,anpi,francesco sabatucci,resistenza a padova,storia d'italia,storia padova

25 aprile Festa della liberazione. Ciao a tutti, quest’oggi un post dedicato a questa ricorrenza, 67 anni dopo la liberazione dalla dittatura nazifascista nel nostro paese. Se ne potrebbero dire di cose, si potrebbe ad esempio cogliere l’occasione per pensare allo stato di salute della democrazia di oggi. In un periodo di così “fluidi” cambiamenti, in un momento di crisi globale del capitalismo che si sta ripercuotendo sulla gestione dei singoli paesi e soprattutto sulla pelle dei cittadini, non è operazione facile. Leggete qualche buon quotidiano, informatevi cercando il parere di grandi firme del giornalismo ed esperti politologi, io quest’oggi mi limiterò a parlarvi di una persona, di un protagonista di quegli anni della Resistenza, di un giovane che, come tanti in quegli anni, ha dato la vita per un ideale o forse, più concretamente, per uscire dalla dittatura e dare un futuro migliore alle generazioni seguenti. Un altro eroe come lo furono il dottor Busonera e le altre vittime dell’eccidio nazifascista del 17 agosto e migliaia di altre in tutta Italia.

Forse solo l’anno scorso, dopo aver parcheggiato l’auto in via Configliachi, e dirigendomi a piedi verso via 4 novembre, notai addosso alla cancellata di un condominio una lapide con delle ghirlande un po’ secche a di la verità attorno e subito l’ho letta. Da quando ho iniziato a curare questo blog, ho un occhio più attento a lapidi, iscrizioni varie sui muri, a targhe perchè queste possono avere molto da raccontare: episodi di vita quotidiana, omaggi a persone, celebrazioni di fatti, tutte cose che negli anni possono essere dimenticate e si possono perdere se non ricordate puntualmente…proprio come i motivi per festeggiare questa giornata. La lapide diceva e dice: “Il 19 XII 1944, colpito da piombo fascista, cadeva a 23 anni lo studente universitario Francesco Sabatucci (Cirillo)…” così quando sono tornato a casa mi sono documentato su questa persona e quest’oggi ho pensato di parlarvene brevemente.

blog di padova,25 aprile,festa della liberazione,resistenza,partigiani,anpi,francesco sabatucci,resistenza a padova,storia d'italia,storia padova

Quando ho letto “studente universitario” ho pensato agli studenti universitari dell’8 febbraio padovano, ad Anghinoni e agli altri che si opposero al dominio austro-ungarico e agli studenti in generale (rileggi il post “Lo storico Caffè Pedrocchi e gli studenti ribelli di Padova”), a quelli che con purezza d’animo ed idealismo, ancora fiduciosi nella speranza di poter cambiare il mondo e non ancora disillusi, di tanto in tanto, partecipano ai vari movimenti. Certo la Resistenza, non può essere paragonata ai movimenti studenteschi ma può essere paragonato lo spirito che anima le persone, in modo particolare i più giovani quando cercano di far valere le proprie idee e i propri principi. Su internet ho trovato un volume, pubblicato qualche anno fa, dal titolo “Francesco Sabatucci. Il partigiano Cirillo-Franco, comandante della Brigata “Garibaldi” Padova”. Dalla presentazione si legge “Francesco Sabatucci è stato uno degli uomini della Resistenza veneta e padovana più affascinanti. La sua lucidità e il suo coraggio, la capacità di guidare gli uomini in imprese rischiose, contribuirono a fare di lui un personaggio eroico. Le sue capacità di guida, strategica e politica, dell’azione partigiana tra Treviso e Padova, erano riconosciute e note ai più prestigiosi esponenti antifascisti e, anche grazie a questo, Sabatucci assunse rapidamente un ruolo chiave: quello di comandante della Brigata Padova. Purtroppo questa esperienza fu l’ultima del giovane Sabatucci che, tradito da una spia fascista, fu catturato e fucilato all’età di 23 anni, in via Configliachi, nei pressi di Prato della Valle”. 

blog di padova,25 aprile,festa della liberazione,resistenza,partigiani,anpi,francesco sabatucci,resistenza a padova,storia d'italia,storia padova

Sempre dal volume sopra citato, “Sabatucci si distinse per il suo rigore morale e per la sua rettitudine, per la sua inflessibilità come uomo e come resistente. E’ esemplificativo l’episodio della banda del Min, gruppo di banditi che si affiancavano alla resistenza nel Cansiglio. Sabatucci si mise a disposizione del commissario politico delle brigate Mazzini, che catturati i membri della banda, destituì i capi che non erano intervenuti per difendere l’onore e la credibilità dei partigiani. Questo episodio dimostra ancora una volta l’infondatezza delle tesi revisioniste che tendono a rappresentare la Resistenza come una serie di bande dedite ad azioni deplorevoli. Sabatucci, uno dei più rigorosi capi brigata, introdusse regole ferree di condotta, che proibivano, ad esempio, l’ubriachezza ed il furto”. Sabatucci era un uomo d’azione, un militare consapevole però del fatto che la lotta partigiana non poteva avere successo senza l’appoggio e il rispetto della popolazione. Per questo i partigiani, secondo Sabatucci, dovevano, oltre che assolvere al proprio ruolo militare, essere anche un esempio morale. Se volete leggere l’intera pubblicazione, a cura della Federazione Provinciale dei Democratici di Sinistra di Padova “Enrico Berlinguer” e con la collaborazione del Centro Studi “Ettore Luccini”, scaricatela quì. Una pubblicazione interamente dedicata alla vita e all’opera di Sabatucci in cui è possibile ritrovare nomi e luoghi legati alla Padova di allora e a quei terribili anni come la famigerata Banda Carità, il gruppo paramilitare fascista che a Padova e non solo era un vero terrore e che aveva sede a Palazzo Giusti in via S. Francesco (più o meno di fronte alla mensa universitaria) all’esterno della quale c’è la lapide con la “canzone della nave” (rileggi il post su via S. Francesco).

blog di padova,25 aprile,festa della liberazione,resistenza,partigiani,anpi,francesco sabatucci,resistenza a padova,storia d'italia,storia padova

Fu l’intendente della brigata che Sabatucci comandava, Cesare Broggin, arrestato proprio dalla Banda Carità a tradire ed ad attirare Sabatucci ad un appuntamento presso Palazzo Esedra, quello semicircolare che si trova all’incrocio tra via 4 novembre e via Cadorna, cui, nascosti, si presentarono anche qualche militante fascista. Arrestato, Sabatucci stava per essere condotto verso un altro sicario nascosto dietro l’edicola (che c’è ancora) quando riusci a divincolarsi e a fuggire. Dopo un breve inseguimento e una volta svoltato verso via Configliacchi è stato raggiunto prima dai colpi di pistola di uno dei sicari e poi da raffiche di mitra. La brigata “Garibaldi” prese subito il nome di Sabatucci, che ricevette, postuma, la medaglia d’oro al valor militare. A guerra conclusa vennero celebrati i funerali di “Franco”, il nome di battaglia che si diede dopo quello di “Cirillo”, insieme a quelli di altri tre valorosi partigiani, Manlio Silvestri, Gustavo Levorin, Giulio Contin. La cittadinanza onorò i caduti in forma solenne con una partecipazione straordinaria e commossa. Per volontà della madre, il corpo di Sabatucci venne sepolto a Pieve di Soligo, tra i caduti garibaldini della brigata “Mazzini” e vicino ai luoghi che lo videro coraggioso protagonista della guerra di liberazione. Oltre a Bologna, città nativa di Sabatucci, anche Padova e Treviso dedicarono una via al suo nome. 

blog di padova,25 aprile,festa della liberazione,resistenza,partigiani,anpi,francesco sabatucci,resistenza a padova,storia d'italia,storia padova

Questa mattina, davanti a Palazzo Moroni, si terrà alle ore 10,30 la cerimonia istituzionale organizzata dal Comune di Padova che nel sito padovanet comunica: “Nel ricordare che nel 25 aprile del 1945 affondano le proprie radici la Repubblica e la democrazia, l’Amministrazione sottolinea il valore inestimabile di questo patrimonio, dal quale il nostro vivere democratico trae forza e vitalità, e invita a non dimenticare il coraggio di quanti hanno lottato per liberare il Paese dalla dittatura, combattendo con coraggio e generosità, anche fino all’estremo sacrificio della vita, per la pace e la libertà. Questa giornata rappresenta, ora come allora, i valori irrinunciabili di unità e pace espressi dalla Costituzione italiana.”

Cerimonia in collaborazione con le Associazioni partigiane, combattentistiche e d’arma. Orazione ufficiale a cura di Vincenzo Milanesi dell’ Associazione nazionale partigiani d’Italia, ex rettore dell’Università di Padova, quella stessa università insignita della medaglia d’oro al valor militare proprio per il suo contributo nella lotta contro la dominazione nazifascista. Il 9 novembre 1943, infatti, in occasione dell’apertura dell’Anno Accademico, Concetto Marchesi, insigne latinista allora rettore dell’Ateneo, lanciò agli studenti di Padova un appello a prendere le armi contro il fascismo e contro l’oppressione nazista. Un gesto senza precedenti, che ebbe enorme risonanza in tutte le Università dell’Italia occupata.

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,blog di padova,padova blog,veneto,turismo padova terme euganee,veneto turismo,iloveveneto,applicazioni turistiche,nuove tecnologie,smartphone,turismo iphone,veneto tra la terra e il cielo

Ciao! Ques’oggi un post per presentare l’ultima novità “tecnologica” del turismo veneto. Gli smartphones stanno, ormai da tempo, avendo un grosso successo e, di fatto, avviato una “rivoluzione” nel modo di comunicare attraverso le loro applicazioni o “app” e di consuguenza anche il marketing e, nella fattispecie, quello turistico hanno compreso le potenzialità di queste nuove tecnologie e l’importanza di essere presenti, come offerta di servizi, anche in questo segmento di mercato.

padova,blog di padova,padova blog,veneto,turismo padova terme euganee,veneto turismo,iloveveneto,applicazioni turistiche,nuove tecnologie,smartphone,turismo iphone,veneto tra la terra e il cielo Dopo avervi presentato, diversi mesi fa, ApPadova, l’applicazione su Padova e sulla sua offerta culturale, di attrazioni turistiche, ristorazione etc (rileggi il post “ApPadova, città e provincia a portata di smartphone“) quest’oggi è la volta di iLoveVeneto, la nuova applicazione di Turismo Veneto che permette di avere tutte le informazioni del Veneto su iPad e iPhone, disponibile in italiano, in inglese ed in tedesco e scaricabile gratuitamente dall’Apple store.

padova,blog di padova,padova blog,veneto,turismo padova terme euganee,veneto turismo,iloveveneto,applicazioni turistiche,nuove tecnologie,smartphone,turismo iphone,veneto tra la terra e il cielo

Ricordo che questo è un blog su Padova e non su tutta la regione Veneto ma parlando di turismo è evidente l’importanza ed il valore delle iniziative fatte a livello regionale così come lo sarebbero ancor di più quelle a livello nazionale. Per semplificare il concetto, è comprensibile che un turista, specialmente un turista straniero, consideri tanto meno circoscritta a livello territoriale la sua destinazione tanto maggiore è la lunghezza del suo viaggio per raggiungerla. Un turista americano o cinese farà più verosimilmente un viaggio in Europa o in Italia, ma non partirà da così lontano per visitare solo Padova, così come è comprensibile che un inglese, un tedesco o un francese che vengono in Italia potrebbero pensare di soggiornare in Veneto, magari proprio a Padova, salvo poi anche visitare altri luoghi e città, facendo escursioni per ammirare tutte le bellezze del territorio regionale, dalle città d’arte più conosciute come Venezia, Verona, Padova, alle ville palladiane in provincia di Vicenza, al lago di Garda piuttosto che alle Dolomite, le oasi naturalistiche dei Colli Euganei e del Delta del Po o un giro per cantine nel trevigiano, etc etc.

padova,blog di padova,padova blog,veneto,turismo padova terme euganee,veneto turismo,iloveveneto,applicazioni turistiche,nuove tecnologie,smartphone,turismo iphone,veneto tra la terra e il cielo

Del resto è proprio la grande varietà dei paesaggi e dell’offerta a fare del Veneto la prima regione turistica d’Italia con quasi 63 milioni e mezzo di pernottamenti, il 62 per cento dei quali generati da ospiti provenienti dall’estero. Istallando iLoveVeneto, sarà possibile visualizzare sul dispositivo collegato ad internet le informazioni utili per scoprire i segreti, le meraviglie e i sapori di questa regione. Vengono fornite informazioni dettagliate sulle strutture ricettive, sulle località turistiche, i principali eventi, e sette tipologie di itinerari da percorrere in ogni stagione dell’anno. Attraverso le sei sezioni: Eventi, Around Me, Dove Andare, Itinerari Guida e Mediacenter, il Veneto viene presentato con una veste innovativa e ricca di consigli e suggerimenti per godersi delle ottime vacanze. Grazie alla geolocalizzazione, l’app suggerirà i luoghi più belli e interessanti da visitare nelle vicinanza, con gli eventi più importanti in programma. Tramite “iLoveVeneto” si può spaziare dalle città d’arte, ai centri termali; dalle spiagge al Lago di Garda, dai parchi e dalle aree naturalistiche alle Strade del vino e dei Prodotti tipici; dagli itinerari sportivi, culturali, religiosi, ai luoghi dei misteri e delle leggende del Veneto.

padova,blog di padova,padova blog,veneto,turismo padova terme euganee,veneto turismo,iloveveneto,applicazioni turistiche,nuove tecnologie,smartphone,turismo iphone,veneto tra la terra e il cielo

Ecco quindi che la nuova app iLoveVeneto può tornare utile, agli stranieri ma anche agli italiani che verranno in vacanza in Veneto e ai veneti stessi nel momento in cui decidessero di fare una gita fuori porta o di fare a loro volta una vacanza in una delle località della regione. 

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati al post di questo fine settimana padovano! Il weekend alle porte è senz’altro il weekend del grande evento sportivo della Maratona di Sant’Antonio ma molte sono le proposte e gli eventi per trascorrere delle giornate piacevoli in città come in provincia. Tra di questi vi segnalerò il trekking urbano in giro per la città, l’ultimo spettacolo della stagione del Teatro de Linutile, gli appuntamenti al Gran Teatro, le proposte culturali di Universi Diversi, il format della primavera culturale. Stasera all’Euganeo il Padova affronterà il Pescara nell’anticipo della serie B non prima di aver dato l’ultimo saluto a Piermario Morosini, lo sfortunato giocatore del Livorno, tragicamente scomparso lo scorso sabato.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio

Iniziamo dall’evento clou quindi di domenica 22 aprile e cioè dalla Maratona di Sant’Antonio  giunta alla sua XIII edizione e che negli anni sta acquisendo sempre più prestigio tra gli appassionati di questa disciplina sportiva particolarmente dura e tra gli addetti ai lavori. E’ ormai un appuntamento caratteristico ed immancabile per la città di Padova, in cui gli sportivi affrontano la sfida di 42 km o, con la mezza maratona, di 21 km e tutti i cittadini di Padova e provincia hanno la possibilità di trascorrere una domenica speciale, partecipando alle stracittadine di 12 – 5 – 2 e 1 km. Visita il sito ufficiale completo di tutte le informazioni sulla maratona, sulle stracittadine sulle modalità per iscriversi e tutti gli eventi collaterali.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio

Il Comune di Padova aderisce alla IX Giornata nazionale dedicata al Trekking urbano, una nuova formula di visita guidata. Il Trekking urbano è un modo innovativo per visitare la città attraverso percorsi a piedi, che consentono di vedere monumenti d’arte dall’esterno, punti panoramici, osterie di cucina tipica, botteghe artigiane, mercatini, parchi giochi e luoghi dove la vita locale è protagonista.
Attraverso una passeggiata lenta in città, il partecipante ha modo non solo di vedere un singolo monumento ma di scoprire, anche, qualcosa di diverso dalla sua quotidianità, per vivere un momento di crescita sia culturale che esperienziale. Per quanto riguarda Padova, ricordo che l’iniziativa del trekking urbano si farà in diverse città italiane, l’itinerario sarà incentrato sul tema “Padova, città d’acque”, un modo per scoprire quindi una parte dell’identità cittadina, quella legata ai canali, vere e proprie strade d’acqua lungo le quali scorrere la vita e l’attività produttiva/commerciale della città. Per partecipare è sufficiente presentarsi presso la statua del Gattamelata, in piazza del Santo, in uno dei due orari previsti alle ore 15 o alle ore 17; è consigliata l’iscrizione via email all’indirizzo strazzaboscor@comune.padova.it.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Sabato 21 aprile torna in via S. Francesco (rileggi il post dedicato a via S. Francesco nella rubrica “Le strade di Padova”) l’iniziativa “Volumi urbani”, la  “mostra mercato del libro e della stampa antichi”, organizzata dalla Confesercenti Padova che giunge quest’anno alla sua XVIII edizione. Si tratta di un evento con periodicità semestrale che vede coinvolti espositori provenienti da varie parti d’Italia e che mira alla rivitalizzazione e riqualificazione storica e commerciale di via San Francesco. Come di consueto l’iniziativa si svilupperà lungo l’asse tra Palazzo Zabarella e Pontecorvo. Due le visite guidate gratuite in collaborazione con Assoguide Veneto Confesercenti: “Padova città d’acqua: da Via San Francesco alle Porte Contarine” (ore 9.30 incontro con guida presso tomba di Antenore) e “Padova e i suoi capolavori artistici e religiosi”  con visita alla di Chiesa di S. Francesco e Oratorio Santa Margherita (ore 11.00 incontro con la guida presso la tomba di Antenore).

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo il sito di Padova Cultura dove troverete tutti gli eventi e le rassegne comprese in Universi Diversi, il format della primavera culturale padovana. All’interno di questo rientra anche la rassegna dedicata al mondo della danza, denominata Prospettiva Danza Teatro il cui titolo dell’edizione 2012 è “Dance is life”, danza come energia, vitalità, momento di condivisione. Per Prospettiva Danza Teatro, sabato 21 alle ore 17, nella prestigiosa sala del Ridotto del Teatro Comunale G. Verdi un imperdibile appuntamento con due tra i più famosi Maestri di Tango a livello mondiale, i Maestri Roberto Reis e Natalia Lavandeira, che terranno una lezione gratuita di Tango Argentino per tutti gli appassionati. 

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Per la rassegna di musica, teatro e poesie SacreArmonie (che vi ho presentato quì) , sempre sabato 21 alle ore 21 presso la Sala dei Giganti-Museo Liviano di piazza Capitaniato, c’è “CELLO SONGS” di SARAH-JANE MORRIS, uno spettacolo di taglio classico/moderno che coinvolgerà il pubblico facendo riscoprire le sonorità classiche della voce di Sarah, senza allontanarsi troppo però dalle sonorità moderne della forma canzone e del jazz. Cello Songs nasce dall’incontro di Sarah Jane Morris con il violoncellista e compositore Enrico Melozzi. La loro prima collaborazione risale al 2006, per la RAI. Melozzi ha anche arrangiato gli archi del penultimo lavoro discografico della Morris – “Where it Hurts” – riscuotendo ottimi consensi. Di qui l’idea di realizzare un lavoro tutto incentrato sulla vocalità “violoncellistica” di Sarah, ricercando melodie classiche come “Il Chiaro di Luna “ di Debussy e mescolandole con canzoni leggere ma di grande spessore come “Fast Car” di Tracy Chapman o “Alleria” di Pino Daniele. La formazione si presta facilmente ad atmosfere cinematografiche: Sarah interpreterà una versione molto affascinante del tema di “C’era una volta in America” di Ennio Morricone, in una versione con un testo da lei composto in inglese, il cui titolo è “Love is Pain”. E ancora un brano inedito di Boy George, scritto proprio per Sarah negli anni ‘80, torna a prendere forma e vita nell’ultimo lavoro di questo straordinario talento britannico. Per info sullo spettacolo e biglietti leggi quì!

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Torno a segnalarvi la grande mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” che già con largo anticipo vi avevo presentato quì con un mio post. Capolavori di grande valore sono esposti per la prima volta a Padova nell’evento più importante del panorama culturale della nostra città che presenta circa 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana presso il prestigioso Salone di Palazzo della Ragione .Circa sessanta artisti, il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. Gruppo Icat, agenzia di comunicazione e marketing di Padova ne cura l’organizzazione in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Per info su orari e biglietti clicca quì! Ingresso agevolato per i possessori della PadovaCard! 

Al Gran Teatro GEOX, doppio appuntamento questo fine settimana. Questa sera, venerdì 20 aprile il concerto dei mitici Nomadi e sabato 20 aprile quello di Pino Daniele. Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna, in genere delego a PadovaByNight.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Per sabato 21 aprile ho pensato di segnalarvi le attività didattiche che si terranno presso il Castello di San Martino della Vaneza a Cervarese Santa Croce. Oltre alle molte attività ed animazioni per bambini, segnaliamo anche una rievocazione storica a giugno. Clicca quì per vedere il programma e per avere tutte le infoSabato 21 aprile: LEGGENDE E MISTERI AL CASTELLO. Quante storie fantastiche si nascondono tra le mura del Castello? Chi popola le sale quando cala il buio? Chi era questa misteriosa Bice di cui si racconta? A lume di candela scopriremo il significato degli strani reperti conservati nel museo, mentre misteriosi personaggi racconteranno leggende oscure e storie vere. Su prenotazione. Costo: 5 € + biglietto d’ingresso.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano

Per domenica 22 aprile propongo i consueti appuntamenti per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! Per l’appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova.  Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Da Porta San Giovanni al Torrione della Ghirlanda. Ritrovo in piazzale San Giovanni, commiato in via Pio X-via Marco Polo, presso il ponte pedonale di ferro.

blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,gran teatro geox,turismo veneto,padova cultura,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,universi diversi,colli euganei,maratona del santo,maratona di sant'antonio,trekking urbano,volumi urbani,confesercenti padova

Per domenica 22, tempo permettendo, un’idea potrebbe essere quella di fare una bella gita sui Colli Euganei e magari cogliere l’occasione per visitare la bella Villa dei Vescovi a Luvigliano, patrimonio del FAI (Fondo Ambientale Italiano). Domenica 22 Aprile la delegazione di Padova dell’associazione Italiana sommelier durante il corso della giornata propone la presentazione e degustazione dei vini DOCG italiani (per info leggi qui) in diversi punti della villa.In contemporanea ci saranno degli incontri con alcuni tra i più importanti esperti del settore.Sarà così possible visitare la villa ed accompagnare al piacere degli occhi quello del palato. Guarda questa bella videosequenza di immagini della Villa dei Vescovi!

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,universi diversi,padova cultura,in viaggio sul posto,pensieriparoleazioni,in viaggio sul posto. dialoghi con i grandi giornalisti nel cuor,pensieri parole azioni,paolo mieli,toni capuozzo,luca telese,nicola porro,pietrangelo buttafuoco,edoardo nesi,giornalismo

Inizia domani, giovedì 19 aprile, la rassegna che porterà grandi firme del giornalismo italiano nel cuore della città per incontrare coloro i quali vorranno viaggiare facendosi trasportare da conversazioni serali libere ed in divenire. “In viaggio sul posto” si chiama questa rassegna inserita in “Universi Diversi”, il format culturale della primavera padovana, ed ad aprirla, giovedì alle ore 21 presso il Palazzo della Ragione, (davvero il cuore della città) sarà Paolo Mieli presidente di Rcs libri, giornalista e storico raffinato, il quale affronterà il tema della morale pubblica, in un viaggio attraverso episodi emblematici della storia recente.

padova,universi diversi,padova cultura,in viaggio sul posto,pensieriparoleazioni,in viaggio sul posto. dialoghi con i grandi giornalisti nel cuor,pensieri parole azioni,paolo mieli,toni capuozzo,luca telese,nicola porro,pietrangelo buttafuoco,edoardo nesi,giornalismoLa rassegna “In viaggio sul posto” consiste in un ciclo di 5 incontri, quello di domani, 19 aprile con Paolo Mieli, e successivamente il 3 maggio con Toni Capuozzo, il 31 maggio con Nicola Porro e Luca Telese, il 5 giugno con Pietrangelo Buttafuoco  e chiusura il 19 giugno con Edoardo Nesi, sempre alle ore 21 presso sedi diverse. Ogni sera verrà affrontato un tema diverso (vai al programma per approfondire): il viaggio proposto condurrà il pubblico nelle zone di frontiera, spesso teatro di conflitti, e nei luoghi dell’emarginazione, per capire meglio il nostro Paese nel cuore del Mediterraneo, culla di religioni e culture diverse, in perenne fibrillazione e continuo mutamento. Saranno ragionamenti sull’Italia condotti in modo aperto e rivolti principalmente ai giovani e a chi vuole intraprendere nuove vie. Tematiche affascinanti e di sicuro interesse per chi ha un atteggiamento curioso nei confronti della vita e del mondo che ci circonda. Per stimolare la partecipazione attiva del pubblico, l’associazione “Pensieri parole azioni” (un’altra associazione che non conoscevo che propone cultura nella nostra città..ne scopro in continuazione, il che sottolinea come Padova sia una città viva e che abbia voglia di esprimersi) ha deciso di raccogliere, attraverso il sito, domande per gli ospiti: http://www.pensieriparoleazioni.it/. Le domande più interessanti saranno selezionate dagli ospiti stessi e per ciascuna serata, una persona sarà premiata con un viaggio aereo Verona – Vienna per due persone.

padova,universi diversi,padova cultura,in viaggio sul posto,pensieriparoleazioni,in viaggio sul posto. dialoghi con i grandi giornalisti nel cuor,pensieri parole azioni,paolo mieli,toni capuozzo,luca telese,nicola porro,pietrangelo buttafuoco,edoardo nesi,giornalismo

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero fino a esaurimento posti e sono pronto a scommettere che questa iniziativa avrà senz’altro un grande successo. Per cui il mio consiglio andate, anzi, andiamoci con un certo anticipo a questi incontro! 😉 Per informazioni www.pensieriparoleazioni.it/.

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei

Quest’oggi “spazio guest blogger” aperto a Cristina Vascon con un post che vuole essere un omaggio ai Colli Euganei (foto Danesin sulla destra) che si ergono sulla pianura padana quasi come delle isole senza mare.blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei Un omaggio ai Colli Euganei e alla terra natia di Cristina che nasce a Este, in provincia di Padova, ai piedi di quei colli, dove poeti come Byron e Shelley amavano soggiornare in una villa a pochi passi da casa sua. Nonostante lasci presto la propria cittadina – prima per studio (si laurea in Economia Aziendale a Ca’ Foscari – Venezia) e poi per lavoro (impegnata a far carriera in una importante multinazionale leader mondiale), Colli e poeti non la abbandoneranno mai. Oggi, dopo essere diventata mamma, è tornata a vivere ai piedi dei suoi amati Colli, ed è completamente dedita alle proprie passioni: collabora e scrive per Domus Aureawww.edizionirendi.it – in qualità di caporedattrice, poetessa e fotoreporter (i suoi reportage di viaggio sono disponibili in rete) e si dedica allo sviluppo dell’ultima nata delle proprie aziende di famiglie: quella agricola. Di seguito leggerete due poesie di Cristina che ho deciso di pubblicare proprio per l’amore per la propria terra che traspare da questi versi, un omaggio al paesaggio collinare euganeo che tanti poeti hanno ispirato, il più famoso dei quali è senz’altro Francesco Petrarca.blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei 

Miei cari Colli

Miei cari Colli
Sui cui pendii tanto giocai, lessi e dipinsi;
Tanto mi immersi, corsi e vagai;
Miei cari Colli
Che rappresentaste la più spensierata e dolce
Adolescenza mia e infanzia;
La verde bandiera
A cui volger lo sguardo
Nei momenti più difficili e bui;
Il dolce lenimento
Che tanta cura si prese
Delle mie più audaci
Abrasioni e ferite;
Ferite incise a fuoco caldo
Su sensibile, calpestata,
Fragile anima
Di farfalla e bimba;blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei
Miei cari Colli,
Quante volte
Le vostre farfalle,
I vostri fiori,
La vostra preziosa,
Coraggiosa e paziente anima,
Si fece dipinto
Nel mio talvolta malinconico e triste canto
… In un pensiero e cuore rotto …
… In un incedere lento e spesso inciampo …
Rendendolo meno truce,
Rendendolo meno incredulo, sparuto,
Assurdo e grigio;
Quante volte i vostri silenzi
S’involarono su quell’animo
sempre più, ahimè, solitario ed etereo:

blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei

Lui
Ritrovato e sperso,
Nella sua costante ricerca
Di un quid diverso …
Miei cari Colli,
Che vi faceste mia prima veste,
Mia prima scuola,
Mia prima musica e arte,
Che mi infondeste l’abc della dolcezza,
Della sensibilità,
Della più pura e candida meraviglia;
Miei cari Colli,
Com’è invero assai ardua e dura
La vita quaggiù
Tra gli uomini!

blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei
Galleggianti case e colline

Profumi di tigli
Su visioni d’orizzonti aperti;
Per menti che diventano campi,
Su campi che s’involano in cieli,
Per nidi che raccolgono menti,
Visioni e campi.

Ed è dai tetti
Di queste galleggianti
Distese case
Che scorgo,
Al di là del mare,
I dolci profili e timidi
Dei miei più profondi e amati
Interiorizzati Colli:
Rigogliosi e forti,
Generosi e saggi,blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei
Buoni.
I miei Colli,
Da cui, in punta di piedi,
Sul cocuzzolo per me più alto,
Io, piccolo fiordaliso azzurro e biondo
– Testina di girasole,
Allungata verso il cielo –
Scrutavo curioso,
Al di là del mondo,
Pur di scorgerne la laguna
E il suo più profondo ed ammaliato sfondo;
Ove le case galleggiavano come culle,
Ove le acque canticchiavano le loro ninnenanne,
Ove l’oro e argento
Baluginavano in un girotondo
D’infuocato fulgore e sogno;

Proprio come erano soliti raccontarmi 
Allora
Gli affetti a me più dolci e cari,
Mentre affrontavamo insieme quella salita 
Per me sì eterna e ripida;blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei
Uccellino io che saltellavo avanti e indietro
Inseguendo farfalle e fiori;
Io che desideravo regalare
Un tocco di magia e colore
A quei grandi
Che avanzavano invece lenti, lenti
Su per la china di quell’immensa collina;
Loro che conoscevano già tutto,
Mentre io non conoscevo che il nulla;
Quel Nulla che così tanto rimpiango
Io bambina ora ahimè adulta
E dai miei Colli così terribilmente lontana.

Dopo queste belle poesie di Cristina Vascon volevo segnalare alcuni siti internet dedicati ai Colli Euganei oltre a quelli fondamentali del turismo padovano vale a dire quello di Turismo Padova Terme Euganee e di PadovaCard. Segnalo il sito della Strada del vino dei Colli Euganei, il sito di Terme Sport, che propone attività sportiva per tutti e le easy activities per i turisti, il sito del Parco Regionale dei Colli Euganei , il sito di EuganeaMente, dedicato a manifestazioni, sagre ed eventi, il sito di Magico Veneto, nella sezione dedicata ai Colli Euganei, per informazioni naturalistiche e sentieri, il sito del Museo della Navigazione fluviale di Battaglia Terme, ai piedi dei Colli, il sito del Museo Nazionale Atestino, il museo dei Veneti Antichi, ma poi ovviamente ce ne sono altri dedicati a luoghi di interesse specifici tra di questi vi segnalo quello del bellissmo Castello di Monselice.

blog di padova,padova blog,poesia,colli euganei,poesia dei colli euganei

 

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati al post del fine settimana! Questa settimana pare stia trovando conferme il detto popolare secondo il quale ad Aprile ogni giorno un barile (di pioggia) ma speriamo che questo weekend sia più clemente per poter trascorrere qualche ora all’aria aperta. Come tutti i venerdì leggerete di sequito qualche proposta che ho selezionato personalmente e che spero possiate trovare interessante. Per leggere il programma completo degli appuntamenti di questo fine settimana vi segnalo come sempre il portale Padova Eventi dove potete scoprire tutti gli appuntamenti ed eventi di questo fine settimana: venerdì 13, sabato 14, domenica 15 aprile.

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

In questo weekend alle porte, gli eventi in programma sono davvero tanti. All’interno di Universi Diversi, il format dell’offerta culturale dell’assessorato alla cultura che vi ho presentato quì , rientra anche la rassegna dedicata al mondo della danza, denominata Prospettiva Danza Teatro (che vi ho presentato quì) il cui titolo dell’edizione 2012 è “Dance is life”, danza come energia, vitalità, momento di condivisione. Per Prospettiva Danza Teatro, sabato 14 alle ore 21, presso il centro culturale Altinate-S. Gaetano c’è Family Tree della Compagnia Riccardo Buscarini. Per la rassegna di musica, teatro e poesie SacreArmonie (che vi ho presentato quì) , sempre sabato 14 alle ore 21 presso la Chiesa di S. Maria dei Servi c’è un’altra opportunità per trascorrere la serata. Un evento che mi pare davvero accattivante e cioè lo spettacolo di FABIO GEMO E DAVIDE FERRARIO in CANTI DALL’INFERNO. Un viaggio nel profondo delle nostre paure attraverso i versi più conosciuti dell’Inferno di Dante. Un percorso catartico che ci consente di affrontare le fragilità umane e di superarle. Un reading di Fabio Gemo accompagnato dalla musica dal vivo di Davide Ferrario. Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo quindi il sito di Padova Cultura e anche la pagina facebook di Padova Cultura

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Torno a segnalarvi la grande mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” che già con largo anticipo vi avevo presentato quì con un mio post. Capolavori di grande valore sono esposti per la prima volta a Padova nell’evento più importante del panorama culturale della nostra città: circa 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana, appartenenti alla prestigiosa Collezione Mazzolini. Il Salone di Palazzo della Ragione, lo spazio pensile più grande e affascinante d’Europa, diventa lo sfondo per dipinti e sculture di circa sessanta artisti, il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. Gruppo Icat, agenzia di comunicazione e marketing di Padova ne cura l’organizzazione in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Per info su orari e biglietti clicca quì! Ingresso agevolato per i possessori della PadovaCard!

Ancora arte, ancora cultura in città grazie ad un’altra associazione che scopro…Facendo quest’attività di blogger per Padova mi rendo conto che ce n’è di energia, di voglia di fare e di esprimersi…Caspita se ce nè! Se ci fosse un’unica area dove concentrare l’attività di associazioni culturali, mostre fotografiche, concerti, spettacoli teatrali e dove si concentrassero ristoranti e locali notturni, anche Padova avrebbe la sua piccola Soho, il suo Temple Bar, il suo quartiere dell’arte e del divertimento che attrarrebbe un sacco di gente…ma non c’è…Se mia nonna avesse le ruote sarebbe una cariola, come si suol dire…

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Stavo dicendo...venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 l’associazione culturale spaziOfficina “Quarnaro”, associazione che vuole promuove e diffondere la conoscenza dell’arte contemporanea in tutte le sue forme, propone la mostra di Kenny Random (la foto quì a sinistra è di Giorgia Chiara. Guardate il suo album di foto dedicati ai murales padovani), l’ormai noto street artist padovano, il Banksy de noantri, il famoso artista dei molti graffiti (per la precisione trattasi di “stencil”) che si vedono in giro per il centro città di Padova ma anche in zona industriale. Si tratta di serate a numero chiuso per cui, mentre la serata di venerdì è già piena, si stanno raccogliendo ancora le iscrizioni per sabato (dalle ore 20) e domenica (dalle 19 alle 21).il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi 

Al Gran Teatro GEOX, ricchissimo programma per i prossimi 4 giorni! Si comincia stasera, venerdì 13.Sarà un viaggio nel passato, attraverso quelle canzoni che hanno segnato l’infanzia di più di una generazione: Cristina d’Avena ed il Gem Boy Show arrivano sul palco del Gran Teatro Geox venerdì 13 aprile, dopo aver collezionato una lunghissima serie di sold out in tutta Italia tra il 2010 e il 2011. Sul palco due protagonisti diametralmente opposti, uniti proprio per la miscela esplosiva che ne può nascere: la voce cristallina che ha cantato le più famose degli dei cartoni animati, dagli anni 80 in poi, e la comicità musicale dei Gem Boy. Sabato 14 salirà sul palco del Geox Sergio Cammariere, il raffinato musicista con il “vizio” del jazz. Cammariere ha fatto della ricerca musicale, dello stile e della qualità il suo tratto unico e inconfondibile. Il 13 marzo è uscito il nuovo album “Ogni cosa di me”. Il suo jazz è arricchito con tocchi di pop e world music che creano una originale “contaminazione” sonora. Personaggio singolare nel panorama musicale italiano, Cammariere è un pianista ormai riconosciuto per il suo talento e un interprete coinvolgente e trae la sua ispirazione sia dalla grande scuola della musica d’autore italiana che dalle sonorità sudamericane, dalla musica classica e dai grandi maestri del jazz.

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Domenica 15 è la volta dello spettacolo di Pinocchio! Forse non tutti sanno che il libro più venduto al mondo, dopo la Bibbia, è proprio Pinocchio. La storia del bambino di legno fa parte della vita come fosse un proverbio. Le musiche di Edoardo Bennato, le scenografie e i costumi coloratissimi di Ivan Stefanutti, che ha preso spunto da Jacovitti, il ricco cast e gli effetti speciali fanno di questo spettacolo un imperdibile momento sia per i bambini, sia per gli adulti, che rivivranno emozioni mai dimenticate. Vista l’eccezzionalità della proposta sforo di un giorno perchè lunedì 16 ci sarà il concerto di Loreena McKennitt indiscussa signora della musica “celtica”. Unica nel suo genere, Loreena McKennitt continua a tessere la sua magia celtica anche dal vivo. Il “Celtic Footprints Tour” tocca 11 paesi europei per 29 concerti, con debutto lo scorso 17 Marzo a Zurigo e gran finale il 24 Aprile a Barcellona. “Non vedo l’ora di portare nuovamente la mia musica al pubblico europeo” ha dichiarato l’artista canadese, annunciando il tour. Con lei sul palco alcuni dei musicisti già noti al pubblico per averla accompagnata anche nelle tournee passate, come il chitarrista Brian Hughes, il violinista Hugh Marsh e la violoncellista Caroline Lavelle, mentre altri saranno nuovi compagni di viaggio. Il pubblico potrà ascoltare i brani tratti da album attraverso i quali la cantante ha esplorato le radici della musica celtica, un viaggio musicale che l’ha portata dall’Asia Minore all’Irlanda. Guardate il video-trailer del concerto! (fonte sito ufficiale Gran Teatro GEOX).

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna in genere delego a PadovaByNight e lo faccio ancora ma con un’eccezione, questa volta! Come per il discorso fatto sopra riguardo all’associazione spaziOfficina, lo stesso vale per la Mela di Netwon, un piccolo locale in via della Paglia (tra, un appartamentino che però propone sempre iniziative e concerti di qualità e che a maggio inizierà la sua programmazione (leggi quì) all’ex-macello di via Cornaro, uno spazio vicino al centro storico e sempre amato dagli universitari patavini. Lo spazio è piccolo, per cui conviene sempre prenotare. Questo fine settimana, ci sono diversi appuntamenti (visitate anche la pagina della Mela su facebook) tracui vi segnalo il concerto di sabato 14 di Federico Fiumani, chitarrista e leader di quel gruppo che furono i Diaframma..scusate se è poco e che rappresentano un pezzo di storia della new wave e del rock italiano.

caccia al tesoro sui colli euganei,caccia al tesoro sulla strada del vino dei colli euganei,strada del vino dei colli euganei,gran teatro geox,mela di newton,kenny random,spaziofficina quarnaro,sacrearmonie,mostra "de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,fabio gemo e davide ferrario in canti dall’inferno,padova cultura,prospettiva danza teatro,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,universi diversi

Domenica 15 è in programma la Caccia al tesoro sulla Strada del vino dei Colli Euganei  e giunta alla sua 8° edizione! Questa caccia è organizzata da Lions Club Padova Jappelli, in collaborazione con Strada del Vino dei Colli Euganeii, Parco Regionale dei Colli Euganei, Azienda Turismo Padova Terme Euganee e Consorzio vini d.o.c. Un’intera giornata da dedicare al divertimento, alla scoperta dei luoghi più suggestivi dei Colli e alla degustazione dell’eccellenza gastronomica. Tre itinerari tra cui scegliere:a piedi,in bicicletta, in macchina,o moto, durante ogni itinerario sarete protagonisti di prove di abilità, facili domande sul territorio e sarete accolti nelle aziende associate alla Strada del vino per conoscere i produttori e degustare le migliori produzioni del territorio. La partenza è prevista dalle 9.30 dal Parco Comunale di Villa Draghi, sede dell’Enoteca dei Colli Euganei e del Museo del Vetro in via E.Fermi 1 Montegrotto Terme. Appuntamento quindi alle ore 9.30 presso il rustico di Villa Draghi a Montegrotto Terme, via Fermi, 1. Per i partecipanti che sceglieranno il circuito in bici appuntamento presso l’azienda agricola La Roccola di Cinto Euganeo, via Dietromonte 10. Il costo del biglietto è € 16,00 a persona. L’intero incasso verrà devoluto in beneficenza allo IOV (Istituto Oncologico Veneto). Per dettagli ed ulteriori informazioni sulle iscrizioni e su dove acquistare i biglietti clicca quì!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Per domenica 15 aprile propongo i consueti appuntamenti per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! Per l’appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova.  Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Dal Torrione Impossibile al bastione San Prosdocimo. Ritrovo di fronte alla sede del Comitato Mura in via Raggio di Sole, 2, commiato alla breccia di via San Prosdocimo. Per l’appuntamento con le “Domeniche al Parco dei Colli Euganei”, è prevista la CICLO-ESCURSIONE BATTAGLIA TERME “TRA VILLE E CASTELLI, ACQUE E PAESAGGI AGRARI” (nella foto un’immagine del Castello del Catajo). Partenza escursione da Battaglia Terme, tranquilla biciclettata ad anello attorno al nostro paese. Come lo scorso anno effettueremo una sosta-pranzo presso l’azienda vitivinicola Dal Martello alla Mincana. Ritrovo presso Piazza della Libertà alle ore 8.15.

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

Ciao a tutti, il post di oggi è dedicato ad un evento sportivo che si pone come di assoluta importanza e valore nonchè come evento di rilevanza internazionale nella sua categoria. Mi riferisco alla 21° edizione del Torneo Internazionale Calcio Giovanile “Città di Abano Terme” che  rappresenta il principale torneo internazionale di calcio giovanile, nella categoria “esordienti” [annata 1999] del panorama calcistico europeo.padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica 

Dal 24 al 29 aprile, infatti, le migliori squadre italiane ed europee si sfideranno in un torneo internazionale di calcio giovanile, che ha già 20 anni di storia e che, edizione dopo edizione sta accrescendo il suo prestigio tra gli “addetti ai lavori”  in virtù dell’alto profilo tecnico e dell’eccellenza dei servizi offerti dal Comitato Organizzatore. L’edizione di quest’anno ha visto moltiplicare anche l’impegno da parte dell’amministrazione pubblica e gli operatori del turismo per fare di questo evento anche una vetrina per il nostro territorio. Tutte le squadre vengono ospitate ed interamente spesate in alberghi di 3 e 4 stelle di Abano e Montegrotto Terme, con il servizio di trasporto garantito. La realizzazione di un tale servizio è frutto di una partnership efficace con il Consorzio Terme Euganee, APT Terme Euganee, Comune di Abano, con alcune società sportive locali e con le aziende/realtà commerciali locali (Piscine Columbus, Alì Supermercati, Fidia Farmaceutici, ecc).

padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

Il Torneo gode del patrocinio dei principali enti sportivi, quali CONI, FIGC e CSI, oltre al riconoscimento della UEFA, un torneo, che, nelle speranze e nella volontà degli organizzatori vorrebbe arrivare a rappresentare per la categoria “esordienti” quello che rappresenta il più famoso torneo di Viareggio per i “primavera”. L’assessore Angelo Montrone, indimenticato giocatore del Calcio Padova , ha dichiarato di aver costruito ottimi rapporti con società quali Barcellona, Chelsea, Real Madrid, Manchester United, a tal punto di sperare di vedere questi top club tra i partecipanti delle prossime edizioni dopo aver ricevuto da questi apprezzamenti su questo torneo e di averlo ben valutato in prospettiva. Ma rileggendo il calendario delle competizioni l’assessore Montrone si dichiara ugualmente orgoglioso del lavoro svolto: “verranno le più grandi squadre italiane e alcune tra le migliori formazioni europee come Paris Saint Germain e Ajax, che giocherà la partita d’apertura contro l’Inter, campione in carica” (vedi immagine della premiazione della scorsa edizione).

padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

Le 16 squadre presenti al Torneo porteranno ad Abano Terme la permanenza di oltre 400 atleti under 12 a cui si uniranno i dirigenti e le famiglie. Storicamente il torneo ha visto una presenza massiva di pubblico partecipante alle gare, coinvolto attraverso la campagna mediatica che coinvolgerà televisioni, un sito web ed una pagina facebook dedicati, la diretta web tv. Si calcola un bacino di utenza di oltre 1000 persone che parteciperà alla manifestazione compresi ovviamente anche tutta quella rete di addetti ai lavori tra cui tecnici, allenatori ed osservatori pronti a scovare tra questi ragazzini i potenziali campioni del futuro. In occasione delle premiazioni del 1 maggio interverranno testimonial sportivi di alto livello, i politici delle amministrazioni coinvolte (Regione Veneto, Provincia, Comune di Abano Terme) e delle Federazioni (FIGC), degli Enti deputati (CONI, CSI) e dei main partner. 

padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

La formula del torneo prevede la suddivisione delle 16 squadre in 4 gironi da 4 squadre ciascuna che si contenderanno nella fase di qualificazione l’accesso ai quarti di finale e poi via via sfide ad eliminazione diretta fino alla finali di domenica 29 aprile. Nel girone A sono stati inseriti i tedeschi del Bayer Leverkusen, il Milan, la Fiorentina e la squadra di casa, l’Abano. Nel girone B giocheranno i francesi del PSG (Paris Saint Germain), la Juventus, l’Atalanta e l’altra squadra di casa, il Thermal Abano. Nel girone C i portoghesi del Benfica, i danesi del NordSjaelland Copenaghen, il Napoli ed il Padova. Nel girone D Ajax, Inter, Udinese e Cittadella. Scaricatevi quì il programma ufficiale, visitate la pagina facebook del torneo nonchè il sito ufficiale.padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

Un torneo quindi di alto livello, organizzato con serietà, professionalità, senza lasciare nulla al caso e che attrarrà quindi molte persone sul nostro territorio. AbanoMontegrottoSi, centro unico ed ufficiale di prenotazione alberghiera dell’Associazione Albergatori Termali di Abano e Montegrotto e del Consorzio Terme Euganee, ha già messo on line le Offerte speciali molto convenienti per chi verrà alle Terme Euganee per il torneo, per cui famiglie, parenti e amici dei giovani calciatori potranno cogliere l’occasione di seguire il campioncina in erba e godersi qualche giorno di relax presso le rinomate Terme di Abano e Montegrotto, nei pressi del parco dei Colli Euganei con tutto quel che ne consegue in termini di bellezze naturalistiche, di interesse enogastronomico (visitate il sito della Strada del Vino dei Colli Euganei) e di attività sportiva in bellissimi percorsi immersi nella natura (visita il sito ThermaeSport). Ovviamente senza dimenticare Padova, una tra le più importanti città d’arte italiane che in questo periodo ospita anche l’importantissima mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento.  Un secolo tra realtà e immaginario”. Per chi pernotterà nell’area termale suggerisco anche il nuovo percorso del City Sightseeing Bus, il bus rosso a due piani che vi guiderà nel tour della città e che permette di scendere ad ogni fermata di interesse per poi riprenderlo allo stesso punto per proseguire (guardate il video).

padova,abano terme,terme euganee,consorzio abano e montegrotto,abano e montegrotto si,turismo padova terme euganee,welcome padova,padovacard,calcio,calcio giovanile,torneo di calcio giovanile città di abano,sport padova,21° edizione torneo di calcio giovanile abano terme,abanomontegrottosi,abano,thermal,calcio padova,cittadella,atalanta,milan,inter,juventus,fiorentina,udinese,napoli,psg,bayer leverkusen,nordsjaelland copenaghen,ajax,benfica

Trattandosi quindi di un evento di interesse turistico segnalo inoltre due riferimenti utili per chi verrà sul nostro territorio in occasione del torneo o come turistia in qualsiasi periodo dell’anno. Il sito fondamentale è quello ufficiale dell’ente turistico, vale a dire Turismo Padova Terme Euganee e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie! 

PS: Non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Padova? Che aspetti? Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

blog di padova,padova blog,padova creativa,storming pizza,h-farm,padova,startup,innovazione digitale,palazzo santo stefano,rie forum,startcup veneto,veneto

Ciao, torna quest’oggi la rubrica Padova Creativa con questo articolo curato da Laura Sicolo, dal 1983 appassionata talent scout di nuove idee e creatività all’ombra del Santo.

/ Facebook / Linkedin / Segnala un evento o progetto (mail a Laura Sicolo).

Dopo l’ultima tappa di Firenze, arriva anche a Padova lo Storming Pizza, il format lanciato dal venture capital di Treviso H-FARM dedicato ai giovani imprenditori ed aspiranti startupper
L’appuntamento è solo uno fra le tante iniziative che stanno animando la città risvegliandola dal torpore invernale. Sono eventi che – come nel caso di StartCup Veneto – mirano a premiare studenti, giovani ed ambiziosi startupper che vogliono scommettere sui propri progetti o – come nel caso del RIE Forum – danno la possibilità di approfondire temi quali l’innovazione scientifica e il mondo della ricerca.
Il prossimo appuntamento con l’innovazione sarà così Mercoledì 11 Aprile alle 18.30 presso il Palazzo Santo Stefano il quale ospiterà lo Storming Pizza ed i suoi partecipanti che discuteranno di temi come web, startup, mobile e business digitale.blog di padova,padova blog,padova creativa,storming pizza,h-farm,padova,startup,innovazione digitale,palazzo santo stefano,rie forum,startcup veneto,veneto

L’evento è aperto al pubblico (basta iscriversi qui) e gli aspiranti imprenditori ed i giovani startupper possono partecipare semplicemente inviando la propria idea di business.  
I candidati i cui progetti saranno giudicati interessanti avranno la possibilità di presentare la propria idea alla platea formata da investitori e partner di H-FARM e di entrare a far parte del suo famoso ecosistema di digital startup. Per la tappa di Padova saranno selezionati 3 team, ciascuno dei quali avrà 6 minuti a disposizione per presentare la propria idea e 15 minuti per rispondere alle domande del pubblico convincendolo della bontà del proprio progetto.

Se volete presentare la vostra idea imprenditoriale o semplicemente conoscere più da vicino il mondo delle startup non perdetevi dunque lo Storming Pizza dell’11 Aprile.
Tutte le informazioni le trovate nel sito ufficiale.

Di seguito il video-intervista a Vladimiro Mazzotti, mentor e frontman di H-Farm, che risponde ad alcune domande inerenti lo Storming Pizza.

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1200 “fans”. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton