turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati come tutti i venerdì (o quasi) al post dedicato al fine settimana padovano con alcune proposte su come trascorrerlo, in città ma anche nel territorio provinciale. La mia è solo una stringente selezione delle molte proposte per il weekend  ma sono molte le iniziative tra città e provincia, per tutti i gusti e tutti gli interessi. Per leggere il programma completo degli appuntamenti di questo fine settimana vi segnalo come sempre il portale Padova Eventi dove potete scoprire tutti gli appuntamenti ed eventi di questo fine settimana: venerdì 30, sabato 31, domenica 1 aprile.

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Inizia questo sabato 31 marzo   XIV edizione di Prospettiva Danza Teatro, rassegna patavina dedicata al mondo della danza che vi ho presentato nello scorso post. Il titolo della rassegna 2012 sarà “Dance is life”, danza come energia, vitalità, momento di condivisione, ed è proprio con questo spirito che si apre la rassegna il 31 marzo, con vere e proprie incursioni di Danza Urbana nel Centro storico della città (partenza alle ore 18.00, da P.zza Garibaldi), a cura di diverse associazioni e scuole del territorio che contemporaneamente invaderanno gli spazi del centro storico per poi terminare in un momento corale davanti a Palazzo Moroni. Uno speciale preludio allo spettacolo di danza verticale della Compagnia Il Posto | Marco Castelli Small Ensemble con le coreografie di Wanda Moretti (Cortile di Palazzo Moroni), che proporranno un’imperdibile occasione per avvicinarsi alla danza da un’insolita e singolare prospettiva: guardare i danzatori col naso all’insù perché saranno sulle pareti degli edifici!! Senz’altro un momento spettacolare a cui sarà bello partecipare in prima persona! 

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Ha aperto lo scorso weekend l’attesissima mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” che già con largo anticipo vi avevo presentato con il mio post  “Fontana, De Chirico e i grandi maestri del Novecento. A marzo l’evento artistico dell’anno!”. Capolavori di grande valore sono esposti per la prima volta a Padova nell’evento più importante del panorama culturale della nostra città: circa 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana, appartenenti alla prestigiosa Collezione Mazzolini. Il Salone di Palazzo della Ragione, lo spazio pensile più grande e affascinante d’Europa, diventa lo sfondo per dipinti e sculture di circa sessanta artisti, il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. Gruppo Icat, agenzia di comunicazione e marketing di Padova ne cura l’organizzazione in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Per info su orari e biglietti clicca quì! Ingresso agevolato per i possessori della PadovaCard!

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Per quanto riguarda tutte le altre proposte relative ad arte e cultura, ricordo Universi Diversi, il format della programmazione di eventi della primavera culturale padovana. Oltre alla Mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” di cui ho scritto sopra sono comunque molte altre le offerte e le proposte che Padova avanza a cittadini e turisti.

Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo quindi il sito di Padova Cultura e anche la pagina facebook di Padova Cultura!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

 

Al Gran Teatro GEOX, sabato 3i marzo ci sarà lo spettacolo di Rocco Papaleo. Dal palco di Sanremo a quello dei più importanti teatri italiani: Rocco Papaleo, vero e proprio protagonista del Festival, sarà al Gran Teatro Geox di Padova con il suo nuovo spettacolo, “Una piccola impresa meridionale”. Si tratta di uno spettacolo di teatro-canzone che ha debuttato lo scorso 24 novembre in prima nazionale al teatro Ambra Jovinelli di Roma. Lo spettacolo, scritto dallo stesso Rocco Papaleo insieme a Valter Lupo (che ne firma anche la regia), cuce insieme aneddoti personali e canzoni, gag surreali e racconti poetici, qualche rap “non troppo incalzante” e storie buffe, con Papaleo accompagnato in scena da una band di 4 elementi. “Una Piccola Impresa Meridionale è un esperimento di teatro-canzone dove la narrazione entra ed esce dal modulo canzone. Canzoni alternate da piccoli viaggi intorno alle persone e alle cose che le hanno ispirate. Storie buffe e romantiche che vogliono divertire ma non solo”, scrive Papaleo, con il consueto tono. Certo è che lo spettacolo rispecchia il carattere di questo artista, un po’ spazio per uno chansonnier innamorato del jazz, un po’ teatro canzone. Ma Papaleo è anche molto di più e non mancano i momenti di poesia e l’improvvisazione. Uno show inusuale, che ruota attorno alle caratteristiche di questo personaggio fuori dagli schemi, uno spettacolo che fa ridere ed emozionare. Guardate il video in cui Rocco vi invita allo spettacolo! (fonte sito ufficiale Gran Teatro GEOX)

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Per domenica 1 aprile (occhio al pesce) propongo i consueti appuntamenti per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! Per l’appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova.  Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Domenica 1 aprile: Dal Bastione Moro I al Torrione Impossibile. Ritrovo all’incrocio tra viale Codalunga e via Fra Paolo Sarpi, presso la colonna Massimiliana, commiato alla sede del Comitato Mura in via Raggio di Sole, 2. 

Per una panoramica completa di visite guidate ed escursioni cliccate alla pagina dedicata di PadovaEventi! 

Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna in generale delego a PadovaByNight

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,padova cultura,blog di padova,padova blog,universi diversi,prospettiva danza teatro 2012,dance is life,turismo padova terme euganee,padovacard,danza urbana padova,danza verticale padova

Partirà sabato 31 marzo (fino al 25 maggio) “Dance is Life”, la 15° edizione di Prospettiva Danza Teatro 2012, la rassegna padovana dedicata al mondo della danza che prevede un programma ricco di spettacoli, ma anche molte opportunità di incontro con coreografi, workshop per danzatori, e momenti formativi. E partirà alla grande questa rassegna, con energia e vitalità proprio come il titolo Dance is Life, scelto quest’anno, richiama. La Rassegna si inserisce nell’ambito di UNIVERSI DIVERSI. Arte e scienza tra sacro e profano, seconda edizione del format culturale che affronta percorsi artistici tra scienza e fede, tra sacro e profano e che sarà dedicato a Padova città del Santo e di Galileo.

padova,padova cultura,blog di padova,padova blog,universi diversi,prospettiva danza teatro 2012,dance is life,turismo padova terme euganee,padovacard,danza urbana padova,danza verticale padova

Sabato 31 infatti si aprirà la manifestazioni con vere e proprie incursioni di Danza Urbana nel Centro storico della città (partenza alle ore 18.00, da P.zza Garibaldi), a cura di diverse associazioni e scuole del territorio che contemporaneamente invaderanno gli spazi del centro storico per poi terminare in un momento corale davanti a Palazzo Moroni. Uno speciale preludio allo spettacolo di danza verticale della Compagnia Il Posto | Marco Castelli Small Ensemble con le coreografie di Wanda Moretti (Cortile di Palazzo Moroni), che proporranno un’imperdibile occasione per avvicinarsi alla danza da un’insolita e singolare prospettiva: guardare i danzatori col naso all’insù perché saranno sulle pareti degli edifici. Un momento senz’altro spettacolare e che susciterà l’ammirazione e la meraviglia degli spettatori!

padova,padova cultura,blog di padova,padova blog,universi diversi,prospettiva danza teatro 2012,dance is life,turismo padova terme euganee,padovacard,danza urbana padova,danza verticale padova

Dal 31 marzo al 25 maggio la città di Padova ospita dunque prestigiose compagnie nazionali ed internazionali, arricchendo di eventi culturali e spettacolo gli spazi più suggestivi della Città del Santo per tutta la prossima primavera. Il progetto è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova in collaborazione con il circuito Teatrale Regionale Arteven che ne cura l’organizzazione. Un percorso artistico, sotto la preziosa direzione di Laura Pulin, che mira a coinvolgere non solo gli appassionati di danza e di teatro, ma anche il grande pubblico che avrà l’opportunità di fruire di spettacoli e sperimentazioni culturali di altissimo livello.
Anche quest’anno ci saranno spettacoli di grande danza nazionale e internazionale, con quattro prestigiosi appuntamenti al Teatro Comunale G. Verdi, supportati, novità di quest’anno, da occasioni di incontro con i coreografi e workshop per danzatori. Inaugura questa serie di importanti eventi l’ Aterballetto – Fondazione Nazionale della danza con la Serata Stravinskij (4 Aprile).) In scena una rivisitazione a cura di Mauro Bigonzetti di due capolavori portati al successo dai Ballets russes di Diaghilev all’inizio del secolo scorso; è inoltre previsto un incontro-spettacolo con lo stesso Bigonzetti (3 Aprile) che illustrerà il suo lavoro coreografico con l’aiuto di due danzatori della compagnia.

padova,padova cultura,blog di padova,padova blog,universi diversi,prospettiva danza teatro 2012,dance is life,turismo padova terme euganee,padovacard,danza urbana padova,danza verticale padova

Inseriti nella rassegna anche momenti formativi per danzatori ma anche per le scuole con il progetto “Il Palcoscenico in Classe”, sezione dedicata agli studenti degli Istituti Superiori e Licei padovani che continua con successo il suo progetto artistico iniziato nelle precedenti edizioni di promozione e formazione per i giovani. Prospettiva Danza non si configura dunque solo come momento di spettacolo, ma opportunità di ricerca, sperimentazione e formazione. In questo senso giunge alla terza edizione il Premio Prospettiva Danza Teatro – Progetto di Residenze Coreografiche, che porterà a Padova nuovi potenziali giovani talenti della danza italiana. 5 i finalisti selezionati tra 50 proposte arrivate parteciperanno infatti ad una residenza coreografica al ridotto del Teatro Verdi (marzo-aprile). Ecco i nomi: “My name is Norifumi” di Marianna Batelli (Belluno), “Trashx$$$” di Mara Cassiani (Pesaro), “Vanity Fair’s Snow White” di Sara Catellani (Modena), “Per non svegliare i draghi addormentati” di Marco D’Agostin (Treviso), “Trois corps” di Daniele Ninarello (Torino). I concorrenti verranno poi giudicati da una prestigiosa giuria per l’assegnazione del premio.

Per approfondimenti, informazioni su biglietti, prevendite, iscrizioni ai workshop, riduzioni e sedi dei vari eventi cliccate quì e leggete il programma completo! 

Trattandosi di una rassegna di evidente interesse turistico segnalo inoltre due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

blog di padova,padova blog,padova,comunità di s. egidio,pena di morte,no alla pena di morte,cities for life,coalizione mondiale contro la pena di morte,giornata mondiale delle città per la vitacittà contro la pena di,padova contro la pena di morte

Ciao, quest’oggi un post che avrei voluto scrivere qualche tempo fa ma che per l’argomento è sempre d’attualità. L’avrei voluto scrivere il giorno successivo al 10 gennaio per l’esattezza giorno in cui mi fermai in Piazza dei Signori e notai una luce rossa che illuminava la Torre dell’Orologio. Ma che succede? Mi chiesi…Perchè questa luce ora che luci del Natale si sono spente? Lo venni a sapere in serata del perchè di questa luce grazie a Michele Toniato, consigliere comunale dell’IdV  ed in particolare grazie alla sua nota pubblicata su facebook.

blog di padova,padova blog,padova,comunità di s. egidio,pena di morte,no alla pena di morte,cities for life,coalizione mondiale contro la pena di morte,giornata mondiale delle città per la vitacittà contro la pena di,padova contro la pena di morte 

La Mongolia ha cancellato la pena di morte ed il 10 gennaio 2012, Padova, città per la vita contro la pena di morte, ha illuminato il suo monumento-simbolo della campagna “Cities for life” per ricordare alla città un altro importante successo nella battaglia per l’abolizione della pena capitale nel mondo” scrisse Michele Toniato sul suo profilo facebook.  Dal 2004 Padova è ufficialmente uno dei membri della Coalizione Mondiale contro la Pena di Morte, un coordinamento di organizzazioni ed enti internazionali a vario livello che condividono un obiettivo comune: l’abolizione universale della pena capitale attraverso il rafforzamento dell’internazionalizzazione della lotta contro la pena, la promozione e il coordinamento di iniziative internazionali, incluse azioni di lobby, la ricerca di nuovi aderenti all’Organizzazione e la pressione sui paesi le cui leggi ancora prevedono la pena di morte. La Coalizione è stata istituita a Roma nelle sede della Comunità di S. Egidio il 13 maggio 2002. Potete seguire su twitter e su facebook la Campagna Cities For Life della Comunità di S. Egidio contro la pena di morte 

blog di padova,padova blog,padova,comunità di s. egidio,pena di morte,no alla pena di morte,cities for life,coalizione mondiale contro la pena di morte,giornata mondiale delle città per la vitacittà contro la pena di,padova contro la pena di morte

Il monumento-simbolo di Padova scelto per la campagna contro la pena di morte è appunto la Torre dell’Orologio (vedi la targa posizionata proprio sotto alla Torre, al passaggio verso Piazza Capitaniato) di Piazza dei Signori che si illumina infatti di colore rosso quando un Paese decide di applicare la moratoria o abolisce la pena di morte o quando l’esecuzione di un condannato a morte viene sospesa o cancellata, condividendo così con tutta la cittadinanza questi momenti così significativi, come successo recentemente con l’abolizione della pena capitale da parte della Mongolia. 

blog di padova,padova blog,padova,comunità di s. egidio,pena di morte,no alla pena di morte,cities for life,coalizione mondiale contro la pena di morte,giornata mondiale delle città per la vitacittà contro la pena di,padova contro la pena di morte

Il 29 novembre scorso Michele Toniato aveva presentato in Consiglio Comunale  la mozione “Padova città per la vita contro la pena di morte”, mozione che è stata approvata all’unanimità e che rafforza ancor di più la posizione della nostra città contro quella barbarie che è la pena di morte. Nella mozione stessa si dice che “la pena capitale è un residuo del passato, come lo sono state a lungo la schiavitù e la tortura, poi combattute e rifiutate dalla coscienza umana perché percepite come aberranti umiliazioni, non solo delle vittime, ma anche di chi le infligge; in tante parti del mondo, così come nella coscienza di una moltitudine di persone, la pena di morte viene sempre più avvertita come una violazione irrimediabile della sacralità della vita e della dignità umana, che impoverisce e non difende le società che la applicano; negli ultimi trent’anni, la maggior parte dei paesi del mondo – soprattutto in Europa, ma anche in America Latina e sempre più in Africa – hanno iniziato ad abolire o quantomeno a non eseguire le condanne a morte previste dai rispettivi ordinamenti interni; di 197 Stati o Territori, nel mondo, circa la metà, 97, prevedono la pena di morte nei loro ordinamenti, ma solo 50 (compresi 5 Paesi che la applicano solo per reati particolari, come quelli commessi in tempo di guerra) applicano attualmente la pena di morte attraverso il loro sistema giudiziario, mentre 47 non la applicano da più di dieci anni; i rimanenti 100 hanno invece abolito totalmente la pena di morte dalle loro leggi.

blog di padova,padova blog,padova,comunità di s. egidio,pena di morte,no alla pena di morte,cities for life,coalizione mondiale contro la pena di morte,giornata mondiale delle città per la vitacittà contro la pena di,padova contro la pena di morte

Con questa mozione Padova celebrerà ogni 30 novembre la Giornata Mondiale delle Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte, un’importante iniziativa che nel corso degli anni ha riunito numerose amministrazioni locali e società civili, per offrire e promuovere universalmente questa battaglia tanto decisiva per l’umanità intera. La data del 30 novembre è stata scelta in ricordo dell’anniversario della prima abolizione della pena di morte ad opera di uno stato europeo, il Granducato di Toscana, avvenuta il 30 novembre dell’anno 1786 .  

Ogni qual volta vedrete la Torre dell’Orologio illuminata, così come i monumenti simbolo di oltre 1400 città nel mondo, saprete quindi che una passo avanti nella lotta contro la pena di morte è stato compiuto!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati come tutti i venerdì (o quasi) al post dedicato al fine settimana padovano con alcune proposte su come trascorrerlo, in città ma anche nel territorio provinciale. La mia è solo una stringente selezione delle molte proposte per il weekend  ma sono molte le iniziative tra città e provincia, per tutti i gusti e tutti gli interessi. Per leggere il programma completo degli appuntamenti di questo fine settimana vi segnalo come sempre il portale Padova Eventi dove potete scoprire tutti gli appuntamenti ed eventi di questo fine settimana: venerdì 23, sabato 24, domenica 25 marzo.

 

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Vi piace la musica gospel?! Venerdì 23 Marzo presso il Centro Congressi “Papa Luciani” di Padova in via Forcellini si terrà un importante concerto gospel dei  “TrueVoice”. Il ricavato andrà a sostenere il progetto di scambio tra la Croce Rossa Italiana e la Croce Rossa Ungherese. Il progetto prevede la formazione dei giovani della Croce rossa ungherese nell’educazione alla sessualità ed alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. Per favore spargete la voce e diffondete: per una buona causa…e poi mi dicono che questi “TrueVoice” sono davvero bravi!! 😉 Truevoice è una formazione costituitasi nel 2003 a seguito della collaborazione tra artisti provenienti da diverse esperienze musicali, con l’intento di trasmettere e diffondere il messaggio Gospel. Il gospel contemporaneo proposto da TrueVoice Singers, essenzialmente mutuato dai grandi artisti americani, si inserisce in uno spettacolo musicale intriso di tessiture corali complesse, ritmi e sonorità coinvolgenti, tipiche della musica Soul, R’n’B, Pop. Per info sull’evento clicca quì! e guarda quì su facebook

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Sabato 24 marzo (e fino al 15 luglio) aprirà finalmente l’attesissima mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” che già con largo anticipo vi avevo presentato con il mio post  “Fontana, De Chirico e i grandi maestri del Novecento. A marzo l’evento artistico dell’anno!” e l’ora del grande evento artistico è arrivata! Capolavori di grande valore sono esposti per la prima volta a Padova nell’evento più importante del panorama culturale della nostra città: circa 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana, appartenenti alla prestigiosa Collezione Mazzolini. Il Salone di Palazzo della Ragione, lo spazio pensile più grande e affascinante d’Europa, diventa lo sfondo per dipinti e sculture di circa sessanta artisti, il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. Al Centro Culturale San Gaetano è allestita una mostra-satellite con sculture di Giò Pomodoro. Gruppo Icat, agenzia di comunicazione e marketing di Padova, ne cura l’organizzazione in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Per info su orari e biglietti clicca quì! Ingresso agevolato per i possessori della PadovaCard!

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Per quanto riguarda tutte le altre proposte relative ad arte e cultura, ricordo Universi Diversi, il format della programmazione di eventi della primavera culturale padovana. Oltre alla Mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento. Un secolo tra realtà e immaginario” di cui ho scritto sopra sono comunque molte altre le offerte e le proposte che Padova avanza a cittadini e turisti.

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Tra le varie proposte sottopongo alla vostra attenzione la Notte della Scienza 2012 in programma venerdì 23 presso il cento culturale Altinate- S. Gaetano Si tratta di un’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, aperta al grande pubblico per dibattere su alcuni importanti temi della scienza, della ricerca, e di comunicazione della scienza. La serata è parte del Forum Ricerca Innovazione Imprenditorialità, evento internazionale il cui scopo principale è l’approfondimento dei temi della nuova imprenditorialità, della creazione di nuove imprese, dell’innovazione basata sulla ricerca, dei modelli per l’innovazione. 

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversiSegnalo inoltre che  per tutta la giornata di domenica 25 marzo, in occasione delle Celebrazioni religiose per la ricorrenza dell’Annunciazione, l’ingresso in Cappella degli Scrovegni è gratuito, previa prenotazione e pagamento di euro 1,00 al ritiro del biglietto. Info e prenotazioni tel. +39 049 2010020. Il 25 marzo 1305 avveniva infatti la consacrazione della Cappella degli Scrovegni. L’edificio era stato dedicato alla Vergine Annunciata esattamente due anni prima, al termine dell’edificazione. Anche se alcuni recenti studi ipotizzano che la stesura degli affreschi fosse stata realizzata già entro il 1304, è questa la data che tradizionalmente viene indicata come quella in cui Giotto doveva aver portato a termine i lavori del magnifico monumento voluto dal banchiere Enrico Scrovegni. Per rendere la cerimonia inaugurale ancora più sontuosa, il proprietario riuscì a ottenere in prestito da Venezia “pannis sancti Marci”.  

Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo quindi il sito di Padova Cultura e anche la pagina facebook di Padova Cultura!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi,true voice,"de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,mostra palazzo della ragione,i grandi maestri del novecento,padova escursioni,escursioni colli euganei,visite guidate mura di padova

Al Gran Teatro GEOX, sabato 24 ci sarà il concerto di James Taylor con la sua band! La data fa parte di un breve tour teatrale che riporterà il cantautore americano in Italia dopo l’emozionante concerto in Piazza San Marco. Per ora confermate solo due date, tra cui Padova, unico appuntamento del Nord-Italia. Taylor offrirà al pubblico un live pieno di storia, dove le sue grandi canzoni del passato di alterneranno ai lavori più recenti. Il pubblico avrà il piacere di ascoltare dal vivo i brani che l’hanno reso celebre e amato da giovani e meno giovani di tutto il mondo. Insieme a lui sul palco saranno i membri della sua legendary band, che l’anno scorso si è esibita per 5 serate sold-out al Carnegie Hall di New York. Sul palco Larry Goldings, Chad Wackerman, Jimmy Johnson, Michael Landau, Kate Markowitz, Arnold Mcculler e Kim Taylor. Guardate il video di “Carolina in my mind” e senz’altro riconoscerete la sua voce!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi,true voice,"de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,mostra palazzo della ragione,i grandi maestri del novecento,padova escursioni,escursioni colli euganei,visite guidate mura di padova

Per domenica 25 marzo propongo i consueti appuntamenti per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! Per l’appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova.  Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Domenica 25: “Dal Torrione dell’Arena al Torrione della Gatta”. Ritrovo all’ingresso dei giardini dell’Arena in via Porciglia; commiato ai Giardini alla Rotonda. Per l’appuntamento con le “Domeniche al Parco dei Colli Euganei”, è prevista l’escursione a CASTELNUOVO DI TEOLO “ACQUE E PAESAGGI TRACHITICI”. Partenza escursione da Castelnuovo di Teolo. Escursione caratterizzata da numerosissimi spunti geo-morfologici e vegetazionali. E’ la parete di Rocca Pendice, che ospita una rara felce ma anche una coppia di falco pellegrino. Potremo, inoltre, ammirare il paesaggio da ampie e suggestive finestre panoramiche. L’acqua, altro elemento che caratterizza questa escursione, è presente per gran parte dell’itinerario col Calto Contea, i suoi affluenti e l’unica cascata dei Colli: la cascata Schivanoia. Ritrovo al parcheggio nella piazzetta di Castelnuovo. 

james taylor padova,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi,true voice,"de chirico,fontana e i grandi maestri del novecento. un secolo tra realtà e,mostra palazzo della ragione,i grandi maestri del novecento,padova escursioni,escursioni colli euganei,visite guidate mura di padova

1993-2012: sabato 24 e domenica 25 marzo avrà luogo la ventesima edizione della Giornata FAI di Primavera, una grande festa popolare che dalla sua prima edizione a oggi ha coinvolto oltre 6.500.000 di italiani. Un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio artistico e naturalistico italiano. E ambientato in centinaia di siti particolari, spesso inaccessibili ed eccezionalmente a disposizione del pubblico: per festeggiare il ventennale della Giornata FAI verranno aperti 670 beni in tutte le Regioni italiane e tra questi alcuni dei luoghi più visitati e apprezzati dagli italiani nelle precedenti edizioni. Clicca quì per scoprire i numerosi siti che sarà possibile visitare a Padova ed in provincia!

Per una panoramica completa di visite guidate ed escursioni cliccate alla pagina dedicata di PadovaEventi! 

Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna in generale delego a PadovaByNight

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,blog di padova,padova blog,padova creativa,padova networking gruppo primo lunedì,primo lunedì

Ciao a tutti! Anche quest’oggi sono ben contento di aprire lo spazio “guest blogger” e dare così il mio piccolo contributo affinchè sia conosciuta una delle realtà più fresche ed interessanti della città. Si tratta del Primo Lunedì e senz’altro qualcuno di voi già conosce questo gruppo di giovani che, da ormai 3 anni, si danno appuntamento ogni primo lunedì del mese per discutere di tematiche che li/ci riguarda/no. Non solo agli spritz pensano i giovani a Padova! Una realtà davvero stimolante ed è per questo motivo che ho chiesto a Domenico Bisceglia, uno tra gli ideatori e promotori, di presentarci e di raccontarci del Gruppo Primo Lunedì. 

padova,blog di padova,padova blog,padova creativa,padova networking gruppo primo lunedì,primo lunedì

Che cos’è il Primolunedì? Se qualcuno passasse dall’Antonianum, in Prato della Valle, un qualsiasi primo lunedì del mese, verso le 8 di sera, vedrebbe un’ottantina di persone sedute in cerchio che parlano, ascoltano, pensano, alzano la mano, intervengono. Insomma un “gruppone” di persone con qualcosa da dire. Arianna, che a questi incontri va da ottobre non ha dubbi, è un social media in carne ed ossa! Un terreno fertile dove nascono idee, nuovi progetti, amicizie, collaborazioni.
L’idea, che qualcuno chiama già format, viene a un gruppetto di amici che, circa 3 anni fa, decidono di incontrarsi una volta al mese per confrontarsi e parlare su diversi tema. Le prime persone curiose.
Gente che, molto semplicemente, voleva conoscere, capire, approfondire…e condividere.
Invitano ospiti che hanno un’esperienza specifica sul tema e che per una sera si mettono a disposizione per rispondere alle domande di altre persone curiose.

padova,blog di padova,padova blog,padova creativa,padova networking gruppo primo lunedì,primo lunedìLe parole chiave del gruppo sono:
UBUNTU | Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti.

RETE | Più reale che virtuale. Interconnessi con nodi sensibili alla nostra irrequietezza.

MOVIMENTO | Siamo curiosi in movimento, in costante ricerca dentro e fuori. Ma con i piedi per terra.

FUSIONE | Un crogiolo di persone per creare nuovi legami.

DIVERTIMENTO | Ci piace divertirci mentre raggiungiamo i nostri obiettivi. Ci divertiamo quando ci mettiamo alla prova.

FIDUCIA | Se tu mi presenti una persona di cui ti fidi, allora so che anch’io mi potrò fidare di lei.

padova,blog di padova,padova blog,padova creativa,padova networking gruppo primo lunedì,primo lunedìQueste parole chiave, a distanza di 3 anni da quei primi incontri, sono ancora il motore di un esperimento di partecipazione sociale che è stupefacente. Scusa Domenico, mi inserisco un attimo per far sapere a chi legge che Il Primo Lunedì di marzo, avete fatto il botto: più di 100 persone (vedete la foto sulla sinistra?!) si sono incontrate per parlare di “Sogni e desideri: istruzioni per l’uso”, per ragionare sui Sogni, sul mete da raggiungere, obiettivi, “vision” e soprattutto hanno imparato poche semplici strategie per passare dalla teoria alla pratica.  

Si, la serata del 5 marzo c’è stata una partecipazione eccezzionale! Ai nostri incontri c’è chi ha voglia di costruire qualcosa insieme: un progetto, una nuova mentalità, una nuova società o, semplicemente esprimere, le proprie idee.
Un’occasione per cambiare se stessi, migliorarsi, vivere meglio partendo da quello che abbiamo intorno.

Gli incontri… al minuto 1 entri e pensi: “ma dove sono finito?!”, al minuto 2 stai già chiacchierando con qualcuno.
Quando inizia la serata vera e propria, sei catturato dai relatori e all’uscita hai sicuramente un nuovo progetto in testa e una voglia matta di condividerlo con il mondo intero carico di entusiasmo!

Il Primolunedì, dunque, parla alle persone e parla di loro: niente conferenze, le domande vogliono prima di tutto la risposta di chi partecipa alla serata.

E dal 2009 tante idee si sono declinate in progetti ed iniziative (profit, no profit, gruppi, eventi). Tutti con un minimo comune denominatore: energia contagiosa.
Provare per credere!

padova,blog di padova,padova blog,padova creativa,padova networking gruppo primo lunedì,primo lunedì

Vi starete chiedendo il tema del prossimo “PrimoLunedì” immagino…Eccovi accontentati. Lunedì 2 aprile alle ore 20.00 presso il C/O Sala Antonianum, Prato della Valle 56 Padova ci sarà l’incontro dal titolo “MOLLO TUTTO E ME NE VADO!”…interessante e curioso, no?  Quante volte abbiamo detto questa frase??! Almeno io si…Mollare tutto e cambiare vita: Espatriare, trasferirsi ai tropici, lavorare all’estero, tresferirsi all’estero, vivere al caldo tutto l’anno, mollotutto e cambio vita! Per cui, persone curiose, non prendete impegni per il 2 aprile! 😉

www.primolunedi.it 

Primo Lunedì su facebook

@primolunedi su twitter 

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

Ciao a tutti! Questo lunedì di nuovo un post dedicato al Calcio Padova 1910 da inserire nello spazio “guest blogger”! A scrivere infatti non sarò io ma Ampelio Padovan e Lisa “Cilender” che ci presentano la community dei Biancoscoppiati. In un calcio assediato da interessi e giochi di denaro allucinanti e da un tifo spesso troppo esasperato, rispondere con l’ironia e con il sorriso è altamente salutare! Anche se per tutti i tifosi del Padova le ultime sono state giornate piuttosto “difficili”, il post dei Biancoscoppiati cade giusto al momento giusto per sdrammatizzare un po’ e non c’è argomento su cui non si possa sdrammatizzare. Ciao!

I Biancoscoppiati sono una piccola comunità (ma non di recupero) nata da qualche mese e che trova “sede” (attualmente, in futuro si vedrà…) in facebook, nell’omonima pagina, e su twitter. Facciamo dell’ironia e della dissacrazione calcistica (di matrice biancoscudata) il nostro credo e cresciamo di giorno in giorno, anche fuori confine padovano (e, incredibile, senza dover ricorrere a bustarelle, ricatti e minacce!).

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

Perchè biancoscoppiati? Beh, lo dice il nome stesso. Come per Lisa Cilender (guardatela a sinistra assieme a Davide Succi) ognuno di noi, per il solo fatto di tifare Padova, dimostra di essere “scoppiato”: la sintomatologia, soprattutto nei week–end, consiste in mal di testa, turbe allo stomaco, aerofagia, tachicardia e ascelle pezzate, che mettono in serio pericolo anche la salute mentale. Il tifoso padovano è un martire del calcio italiano, è perennemente destinato a soffrire ed è uno che nella sua vita ha masticato talmente tante delusioni da usare il Maalox al posto del chewing gum; tutto ciò però nel nome di uno sconfinato amore per la propria squadra… qualsiasi cosa accada 

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

A Padova il tifoso medio si suddivide in più specie:

  • Lo sfegatato: animale curioso, segue con passione costante tutte le vicende della sua squadra 365 giorni l’anno e, dopo il termine della stagione, passato un mese in preda a crisi d’astinenza per la mancanza di partite, si ritrova assieme al suo branco, agli albori di agosto, per spingersi verso i pascoli montani a seguire il ritiro estivo; da lì subisce la prima metamorfosi cominciando il suo personale calvario che poi prosegue inesorabile e senza sosta fino a metà giugno ( la via crucis biancoscudata);
  • Il saltuario: presente in numerosi esemplari, fa capolino solo a volte, dato che il Padova è in aggiunta alle squadre “a strisce”; 
  • Il polemico: segue solo per dare sfogo alla propria inclinazione di rompipall…one (e a cui, fondamentalmente, non va bene nemmeno la moglie);
  • infine il peggiore di tutti: il tifoso occasionale (nome scientifico “macaco occasionalis”), capace di proclamarsi il più grande tifoso padovano… ma solo in caso di traguardi insperati;
  • e da oggi una nuova specie: il tifoso biancoscoppiato, colui che si erge tra i tormenti del rapporto squadra-città, dalle continue polemiche e tensioni che sono all’ordine del giorno e spesso vengono messe in risalto più delle imprese sportive, usando l’ironia, la creatività e facendo leva sull’impronta goliardica tutta patavina… insomma una medicina contro il logorio della vita moderna!

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

Decisiva è stata la partita di play-off a Varese della scorsa stagione, che ha dato il via al progetto, partorito dalle menti di Matteo Galesso, Lisa “Cilender” Reschiglian e Ampelio Padovan. Orfani del primo ( cui però va un doveroso ringraziamento per la sua mente fuori dal comune, indispensabile alla riuscita del progetto), attualmente il tutto è spritzosamente e amorevolmente curato da:
Lisa Reschiglian, conosciuta dai più con il nome di battaglia “Cilender” per via del cognome impronunciabile. Si avvicina al mondo del calcio nel lontano 1988 ma comprende la regola del fuorigioco solamente durante i mondiali USA ’94. Ora la sa spiegare meglio di Biscardi, ma solo perchè riesce ad utilizzare tutte le 21 lettere dell’alfabeto. Arruolata in tribuna ovest per abbassare la media d’età, il suo sogno è quello di vedere le panchine dell’Euganeo sotterrate, assieme allo stadio intero, scoprire cosa si nasconde dietro il mistero del parrucchino di Conte e riuscire a scrivere un libro sul calcio e le donne (senza dover ricorrere all’aiuto della Clerici).
Ampelio Padovan: già noto ai bar del centro, è uscito da un uovo covato amorevolmente da una gallina ruspante padovana; cresciuto frequentando le elementari dell’ Appiani, è poi approdato all’ Itis Euganeo. Dietro gli occhiali da sole e il bicchiere di spritz, si nasconde un muso giallo sorridente: non è una paresi, è che gli piace prendere le cose col sorriso… merito del Prozac e dei consigli del suo psicanalista (lo stesso di Cottafava dopo il tunnel di Cuffa a Trieste nel ritorno playout). Il suo sogno? Il Padova in alto, molto in alto… tipo in ritiro sulla Marmolada;

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

La nostra pagina si propone unicamente di sorridere con il tifo… ma non con il colera! Troverete una barzelletta la mattina (perché è giusto cominciare col piede giusto) e una alla sera (concilia il sonno), le notizie del tg biancoscoppiato, l’introduzione al nostro avversario del sabato (“Voyager, alla conoscemenza del prossimo avversario”), le pagelle alternative, i prodotti del “biancoscoppiati shop”, i sondaggioni ed altre rubriche, tra cui la “squola biancoscoppiata” e naturalmente le foto della gente scoppiata: insomma poche righe, qualche idea scanzonata, qualche freddura… e , ben inteso, il tutto senza voler offendere nessuno (così ci ha suggerito di dire il nostro avvocato)!
Noi biancoscoppiati crediamo di avere una grande fortuna, cioè il riuscire ad improvvisare e cogliere il lato comico delle cose, ma soprattutto sapere che una nostra cazzata può far sorridere qualcuno ci rende quotidianamente molto orgogliosi. Sono spesso le idee stesse a raggiungerci, senza bisogno di cercarle, e ognuno di noi ha un campo in cui riesce meglio…

Insomma, noi abbiamo detto sì (oltre che a Valsoia) anche alla biancoscoppiatomania e abbiamo detto basta a chi si lamenta perché c’è poca gente allo stadio, perché si gioca male, perché chi viene si lamenta…
Ma quello che a noi preme sottolineare è che i Biancoscoppiati non sono solo due persone: tutti quanti siamo biancoscoppiati dentro, e non possiamo quindi far a meno di ringraziare tutti quelli che ogni giorno ci suggeriscono battute, barzellette e quant’altro ma soprattutto che ci ispirano: i giocatori, il presidente Cestaro (soprattutto lui!), i nostri avversari, i giornalisti, i tifosi…
E’ vero che le sconfitte lasciano dentro un sacco di amaro in bocca (non quello da bere!) ma abbiamo scoperto che spesso riderci sopra aiuta a conciliare il sonno, a distendere le rughe e a vivere più sereni, quindi… biancoscoppiate anche voi, vi aspettiamo!

E ricorda, se non sei un biancoscoppiato… non sei un biancoscoppiato!!

padova,blog di padova,padova blog,spazio "guest blogger",calcio padova 1910,calcio padova,sport,calcio,seriebwin,satira sportiva,satira e calcio,biancoscoppiati,i biancoscoppiati,tifosi del padova,biancoscudati,tifosi biancoscudati,community tifosi biancoscudati,community padova,tifo sano,tifo padovano,calcio ed ironia

PS: 😀 Molto divertenti i biancoscoppiati, vero?? Il post mi è stato mandato qualche giorno prima rispetto alla triste vicenda dello 0-3 a tavolino contro il Torino per via del black out ma anche riguardo a questa vicenda i Biancoscoppiati non rinunciano alla loro “verve”: guardate quì e anche quì! 🙂

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati come tutti i venerdì (o quasi) al post dedicato al fine settimana padovano con alcune proposte su come trascorrerlo, in città ma anche nel territorio provinciale. La mia è solo una stringente selezione delle molte proposte per il weekend  ma sono molte le iniziative tra città e provincia, per tutti i gusti e tutti gli interessi. Per leggere il programma completo degli appuntamenti di questo fine settimana vi segnalo come sempre il portale Padova Eventi dove potete scoprire tutti gli appuntamenti ed eventi di questo fine settimana: venerdì 16, sabato 17, domenica 18 marzo.

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Questo sabato è l’ultimo per questa edizione di Cioccolando. Cioccolando è una manifestazione di beneficenza, organizzata dall’associazione Gioco e benessere in pediatria, per raccogliere offerte a favore dell’Ospedale pediatrico. Cioccolata calda, gustose brioche, cioccolatini in diversi gusti, tavolette di cioccolata, la gustosa cioccolecca, fantastiche e particolari uova di Pasqua, dolci e pasticceria, gadget dell’associazione Gioco e benessere in pediatria: questo è Cioccolando! E’ prevista inoltre, lungo il Liston, animazione pomeridiana a cura dei clown. Iniziativa patrocinata dal Comune di Padova. Chi sarà a passeggio per il centro di Padova avrà l’occasione di assaggiare un sacco di tipi di cioccolata, di ogni forma e varietà e gustarla sarà doppiamente dolce, sapendo che i proventi aiuteranno i bambini ammalati e chi si impegna quotidianamente per aiutarli ad affrontare la sofferenza della malattia. 

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,universi diversi

Per la serata di sabato 17 marzo vi propongo ovviamente l’InstaParty, la prima festa della community degli Instagramers padovani, gli appassionati di foto da iphone con l’applicazione Instagram. A questa festa, che si terrà presso la sede dell’associazione Zero4 ospitata in un capannone industriale in Settima strada,4, avevo dedicato il post “InstaParty! Tutti invitati alla festa della community padovana di Instagram!” Infatti la festa è aperta a tutti, non solo agli appassionati di questo tipo di fotografia..l’importante è essere curiosi e simpatici! 🙂 Vi sarà offerto un aperitivo di benvenuto, prima di passare all’inaugurazione delle due mostre fotografiche che inizieranno a viaggiare in vari locali e spazi di Padova e provincia proprio partendo da quella sera: “Padova che cambia” sarà una mostra focalizzata sul tema del cambiamento urbano della nostra bella città con gli scatti degli igers padovani, selezionati dal contest #padovachecambia (ricordate il mio post “#PADOVACHECAMBIA, fotografiamo il cambiamento urbano di Padova con l’iphone!”), e con quelli dei fotografi dell’Associazione Arte Laterale che mostreranno con una videoproiezione le foto del progetto “Padova, una città in divenire” (da un’idea del sottoscritto), in particolare quelle dedicate all’area di Padova Est, progetto pensato dal sottoscritto ma che con questa serata vedrà una sua prima concretizzazione grazie agli amici di Arte Laterale. “Iphoneography” invece ci accompagnerà attraverso gli sguardi di 40 igers da tutto il mondo!
Ci saranno inoltre le premiazioni per i contest legati all’evento come quello dedicato alla street art di Kenny Random (trovate i dettagli sul sito e la pagina facebook) e balleremo fino a notte fonda con i set dei nostri dj!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,padova cultura,universi diversi,instaparty,instagramers padova,arte laterale,igerspadova,#padovachecambia,padova che cambia,padova una città in divenire

Sabato 17 marzo è anche la serata del via di Musik[è], la rassegna di musica, teatro e danza, promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo che quest’anno festeggia il 20ennale e di cui vi ho parlato in settimana nel post “Al via Musik[è], musica, teatro e danza tra Padova e Rovigo per il ventennale della Cariparo!”. Si inizia sabato 17 al Teatro Palladio di Fontaniva (PD) con il concerto degli SWINGLE SINGERS (vedi foto), settetto londinese capace di riprodurre con la voce il suono degli strumenti, spaziando da Donizetti a Debussy, dai Beatles a Piazzolla. Aprirà la serata THE ROOTICAL 5ET, quintetto jazz del Conservatorio di Rovigo. Ingresso gratuito, come per tutti gli eventi Musik[è] con prenotazione obbligatoria. 

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Per quanto riguarda le proposte relative ad arte e cultura, ricordo Universi Diversi, il format della programmazione di eventi della primavera culturale padovana. In attesa della grande mostra di Fontana, De Chirico e gli altri grandi maestri del Novecento (aprirà il prossimo 24 marzo!) di cui vi ho parlato qualche settimana fa (rileggi il mio post) sono comunque molte le offerte e le proposte che Padova avanza a cittadini e turisti. Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo innanzitutto il sito di Padova Cultura!

il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,padova cultura,universi diversi,instaparty,instagramers padova,arte laterale,igerspadova,#padovachecambia,padova che cambia,padova una città in divenire

Per Domenica 18 marzo propongo il consueti appuntamento per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! A questo proposito appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova! Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Dal Torrione Venier al Torrion Piccolo. Ritrovo sul lungo argine Piovego, alla base del nuovo ponte ciclo-pedonabile su via Venezia, commiato all’ingresso dei giardini dell’Arena in via Porciglia

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Con il mese di marzo torna la tradizione del Bati Marso! Il recupero della tradizione e della cultura popolare passa attraverso la ricerca e la promozione sul territorio di testimonianze e di usanze proprie della nostra identità. Lo spirito che sottende la manifestazione del “Bati Marso” è proprio quello di riscoprire l’antica tradizione veneta che consiste nel passare attraverso le vie del paese battendo su bidoni vuoti, su barattoli di latta, o utilizzando strumenti particolari ed ingegnosi, per produrre un forte baccano in grado di “svegliare la primavera” e richiamarla a ravvivare gli animi dopo il lungo torpore dei mesi invernali. Anche se quest’anno, la primavera pare non abbia eccessivo bisogno di baccano per risvegliarsi! 😉 Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni dedicate al Bati Marso!

Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna in generale delego a PadovaByNight

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

padova,rovigo,padova eventi,blog di padova,blog padova,turismo padova terme euganee,cariparo,fondazione cassa di risparmio di padova e rovigo,fondazione cariparo,musikè,cassa di risparmio di padova e rovigo,musica padova,teatro padova,danza padova,orchestra di padova e del veneto,i solisti veneti,swingle singers

Inizierà sabato 17 marzo “Musik[è]”, la nuova rassegna di musica, teatro, danza promossa ed organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in occasione del ventennale dalla sua nascita.

Musikè 2012 è una rassegna di appuntamenti a ingresso gratuito: concerti di musica classica e jazz, spettacoli di teatro e danza, a cui si aggiungono 8 concerti affidati alle orchestre storiche del territorio in occasione delle festività di Pasqua e di Natale. Ventidue date per ventiquattro eventi che avranno luogo nelle province di Padova e Rovigo da sabato 17 marzo a sabato 15 dicembre 2012. L’idea che ispira la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è la centralità della persona. Persona deriva dal suono della voce attraverso la maschera dell’attore. Protagonista sarà quindi la voce, dal canto barocco al canto jazz, dal teatro con musica alla danza, che parla attraverso il corpo: la voce come denominatore comune di generi e culture differenti.

padova,rovigo,padova eventi,blog di padova,blog padova,turismo padova terme euganee,cariparo,fondazione cassa di risparmio di padova e rovigo,fondazione cariparo,musikè,cassa di risparmio di padova e rovigo,musica padova,teatro padova,danza padova,orchestra di padova e del veneto,i solisti veneti,swingle singers

“Quest’anno la tradizionale rassegna di concerti della nostra Fondazione compirebbe 18 anni – spiega Antonio Finotti, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo – e per festeggiare la sua maggiore età abbiamo voluto regalarle una nuova giovinezza, che è anche un nuovo inizio”. Musikè vede infatti la luce dopo un’articolata attività di ascolto; un’indagine svolta con metodologia scientifica che ha coinvolto i diversi pubblici di cui si compone lo scenario musicale delle province di Padova e Rovigo. “Ne sono emerse utili indicazioni – continua il Presidente Finotti – che abbiamo accolto ripensando il nostro progetto: far dialogare tra loro le arti, introdurre nuovi generi musicali, coinvolgere artisti nazionali e internazionali, e dare spazio ai talenti emergenti offrendo loro l’opportunità di esibirsi insieme ad artisti affermati”.

padova,rovigo,padova eventi,blog di padova,blog padova,turismo padova terme euganee,cariparo,fondazione cassa di risparmio di padova e rovigo,fondazione cariparo,musikè,cassa di risparmio di padova e rovigo,musica padova,teatro padova,danza padova,orchestra di padova e del veneto,i solisti veneti,swingle singers

Visitate il sito ufficiale di Musikè per scoprire tutti gli appuntamenti. Il programma è davvero vario e ricco di eventi di spessore tra jazz, musica classica, reading e danza. Nessuna novità può prescindere dalla tradizione: le due orchestre storiche del territorio, ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO e I SOLISTI VENETI di Claudio Scimone, si esibiranno in otto concerti a ingresso libero e gratuito, ripartiti tra le due province di Padova e Rovigo, in occasione delle festività di Pasqua e di Natale. Per limitarci agli appuntamenti più prossimi vi volevo segnalare che per Pasqua l’ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO sarà lunedì 26 marzo all’Abbazia di Praglia (PD) e martedì 27 marzo alla Chiesa dei Ss. Martino e Severo di Crespino (RO) con il violino solista di ENRICO CASAZZA e le voci di VALENTINA COLADONATO e ROSA BOVE. Potete leggere il programma completo dal sito oppure potete scaricarvi quì il libretto in pdf con il programma.

padova,rovigo,padova eventi,blog di padova,blog padova,turismo padova terme euganee,cariparo,fondazione cassa di risparmio di padova e rovigo,fondazione cariparo,musikè,cassa di risparmio di padova e rovigo,musica padova,teatro padova,danza padova,orchestra di padova e del veneto,i solisti veneti,swingle singers

Gli spettacoli si svolgeranno non solo nelle due città capoluogo, Padova e Rovigo, ma anche nei piccoli centri di provincia, agevolando coloro che vivono in aree decentrate e valorizzando nel contempo luoghi meno noti, ma meritevoli di essere scoperti. Si inizia infatti al Teatro Palladio di Fontaniva (PD) presso il quale sabato 17 marzo ci sarà il concerto degli SWINGLE SINGERS (nell’immagine a sinistra), settetto londinese capace di riprodurre con la voce il suono degli strumenti, spaziando da Donizetti a Debussy, dai Beatles a Piazzolla. Aprirà la serata THE ROOTICAL 5ET, quintetto jazz del Conservatorio di Rovigo. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. 

padova,rovigo,padova eventi,blog di padova,blog padova,turismo padova terme euganee,cariparo,fondazione cassa di risparmio di padova e rovigo,fondazione cariparo,musikè,cassa di risparmio di padova e rovigo,musica padova,teatro padova,danza padova,orchestra di padova e del veneto,i solisti veneti,swingle singers

Tutti gli eventi di Musikè sono a ingresso gratuito. Potete restate aggiornati sul programma e dire la vostra tramite la pagina facebook di Musikè e vedere le foto nella pagina Flickr della Fondazione all’interno del set fotografico Musikè.  Info e prenotazioni (dove previste):
www.rassegnamusike.it – Mail: info@rassegnamusike.it – tel. 049 8234803 

Come ricordato all’inizio, il nuovo format di Musikè è stato pensato in occasione dei 20 anni della Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.  Venerdì 16 marzo ci sarà l’inaugurazione de “Fondazione ha 20anni e li diMostra” in occasione della quale il Palazzo del Monte di Pietà sarà eccezionalmente aperto dalle 19.30 alle 21.30.  Dalle 19.30 in poi l’ingresso al Palazzo sarà libero e gratuito per visitare in anteprima le mostre “RITRATTO DI UNA COLLEZIONE” e “OBIETTIVO SVILUPPO”.

Vi saluto con questo bel video degli Swingle Singers, gli artisti che apriranno la rassegna, mentre si esibiscono all’interno della “tube” londinese!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwin

Ne avevo parlato due settimane prima e, manco a farlo apposta, giovedì scorso dopo una lunga attesa è stato finalmente inaugurato il Padova Store in pieno centro storico. Nel post intitolato “In attesa del Calcio Padova store, indossa i colori della città, vesti biancoscudato!” auspicavo questa apertura perchè da quanto il Padova ha lasciato il mitico stadio Appiani di fatto è uscito dal centro città quasi a certificare una lontananza tra città e squadra di calcio che negli anni si è un po’ troppo acuita secondo me. In città senz’altro ci sono tifosi del Calcio Padova così come in provincia ma il sogno mio così come quello di molti tifosi è che si possa tornare ad una maggior sintonia tra la città e la sua squadra così come era sempre stato in passato poichè come avevo scritto nel post di cui sopra se ami la tua città, se la senti tua, se alla domanda da dove vieni rispondi con una certa punta di orgoglio non puoi non amare per prima cosa la squadra della tua città.

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwinDopo il post e i complimenti molto graditi da parte della vicepresidente Barbara Carron per quanto scritto c’è stato l’annuncio dell’inaugurazione avvenuta proprio giovedì scorso. Aveva iniziato a parlarne il responsabile marketing della società biancoscudata Gianni Potti ormai più di un anno fa e tra problemi vari e ritardi lo store del Calcio Padova aveva assunto contorni mistici da qui l’ironia dei Biancoscoppiati (una community su facebook di tifosi molto simpatica che vive il calcio ed il tifo sportivo in modo dissacrante ed ironico) che potete vedere nell’immagine a fianco. Ovviamente  ho partecipato a quest’inaugurazione e con me molta gente, molti tifosi che hanno colto l’occasione per incontrare alcuni giocatori, l’allenatore Dal Canto, il presidente Cestaro e la sua vice Barbara Carron, il ds Rino Foschi.   

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwin

Si tratta di un negozio all’interno del quale si trovano in vendita , maglie ufficiali, polo, felpe, cappellini, materiale e gadget vari del merchandising ufficiale del Calcio Padova (per farti un’idea e vedere il merchaindising visita lo shop on line del Calcio Padova) ma, al di là delle vendite o meno, che è inutile sperare diversamente, varieranno a seconda dei risultati della squadra (salvo i tifosi più appassionati, il padovano è così, si avvicina di più al Padova quando va bene salvo poi distaccarsi un po’ quando vanno meno bene) la cosa che più mi premeva dell’apertura di questo spazio era ed è la sua funzione “strategica” di marketing e di comunicazione oltre alla valenza simbolica. Di fatto, con questo store, ricavato all’interno dello spazio SuperFlash della Cassa di Risparmio del Veneto, il Calcio Padova torna in città e Padova, a sua volta, recupera un pezzo importante della sua identità più popolare rappresentata proprio dalla squadra di calcio… E lo fa alla grande, visto che questo negozio è stato aperto proprio in un luogo nobile della città, tra Piazza Cavour e via VII Febbraio, proprio di fronte al Caffè Pedrocchi!! Non poteva esserci posizione più felice!

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwin

In questo modo, molta più gente, a passeggio lungo il liston, potrà vedere, potrà notare la sua vetrina (vedi immagine) ma soprattutto lo stemma del Calcio Padova ed i messaggi che verranno trasmessi attraverso lo schermo al plasma. arà facilmente visibile da turisti, dai lavoratori e dagli studenti fuori sede, dai padovani, anche quelli che seguono abitualmente le squadre della serie A come Milan, Inter o Juventus e snobbano la squadra della città. Nel corso del loro andirivieni lungo l’area pedonale principale della città non potranno non notare la vetrina qui a fianco così come lo schermo multimediale che immagino e spero possa essere utilizzato per le comunicazioni del Calcio Padova alla città, la promozione delle partite, per far vedere immagini evocative del Padova del passato come quelle dei giorni nostri. Insomma un vero e proprio faro biancoscudato nel cuore della che speriamo possa contribuire, assieme ai risultati della squadra, a far avvicinare anche i padovani più tiepidi alla passione per il Padova!

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwinPer la maggioranza dei tifosi sarà semplicemente un negozio dove andare ad acquistare maglie, cappellini, sciarpe, cuffiette per l’ipod e moltissime altre cose griffate Calcio Padova (all’inagurazione c’era anche una bellissima mountain bike, vedi a destra la vicepresidente Barbara Carron e il direttore del marketing Gianni Potti che posano sulla bici). “E’ stupendo avere in pieno centro un negozio dove comprare maglie e prodotti ufficiale della proria squadra del cuore”, ha aggiunto il capitano Vincenzo Italiano. “Il Padova Store è uno spazio in divenire da costruire e arricchire assieme ai nostri tifosi, ha chiosato Gianni Potti, scriveteci i vostri i consigli e le osservazioni alla casella di posta elettronica marketing@padovacalcio.it. I consigli più azzeccati verranno vagliati assieme al presidente Cestaro e alla vice presidente Carron”, consigli che darò senz’altro anch’io. In effetti lo spazio è ancora un po’ spoglio e forse quello di aggiungere un po’ di colore in più potrebbe essere il primo consiglio. Qualche poster o gigantografia, qualche bandiera in più che possa essere vista attraverso le vetrine. 

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwin

Tifosi ma non solo…Sono piuttosto sicuro infatti che molti gadget e souvenir griffati Calcio Padova verrebbero acquistati anche dai turisti stranieri se è vero che di appassionati di pallone ce ne sono molti in tutto il mondo così come è vero che il turista cerca di portarsi a casa un po’ della città che sta visitando. Uno spazio così in vista lo meriterebbe anche l’ufficio turistico! La squadra di calcio locale, infatti, così come i prodotti tipici del territorio ed il patrimonio culturale “alto” rientra nell’identità della città. A partire da quanto detto, un’idea di prodotti da realizzare e mettere in vendita potrebbe essere ispirata proprio al rapporto tra città e squadra di calcio così come ho visto in diverse città europee e alla storia del Calcio Padova con la realizzazione di stampe di personaggi storici del club biancoscudato come il giovane Silvio Appiani, l’aviatore Monti, il capitano “Aurelio Scagnellato e la squadra dei panzer”, il paron Nereo Rocco, Gildo Fattori etc etc.

blog di padova,il blog di padova,padova store,calcio padova,calcio padova 1910,biancoscudati,store del calcio padova,cultura popolare,padova,serie bwin

Bene quindi, andate a visitare questo negozio, fatevi incuriosire ed iniziate ad a guardare con maggior simpatia la squadra della nostra città, una società dal passato glorioso che lo scorso 29 gennaio ha compiuto ben 102 anni (visita lo spazio virtuale del Calcio Padova Museum!) e di cui, anche se non siamo in lotta per trofei nazionali o internazionali, i padovani dovrebbero andar maggiormente orgogliosi!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton

 

turismo padova terme euganee,padova,teatro de linutile,senza orecchio,live musica padova,nightlife padova,padova cultura,padova eventi,turismo veneto,blog di padova

Ciao e bentrovati come tutti i venerdì (o quasi) al post dedicato al fine settimana padovano con alcune proposte su come trascorrerlo, in città ma anche nel territorio provinciale. La mia è solo una stringente selezione delle molte proposte per il weekend  ma sono molte le iniziative tra città e provincia, per tutti i gusti e tutti gli interessi. Per leggere il programma completo degli appuntamenti di questo fine settimana vi segnalo come sempre il portale Padova Eventi dove potete scoprire tutti gli appuntamenti ed eventi di questo fine settimana: venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 marzo.

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Sabato 10 marzo prosegue per le vie di Padova Cioccolando che chiuderà il prossimo sabato 17 marzo. Cioccolando è una manifestazione di beneficenza, organizzata dall’associazione Gioco e benessere in pediatria, per raccogliere offerte a favore dell’Ospedale pediatrico. Numerose le proposte previste dalla manifestazione: cioccolata calda, gustose brioche, cioccolatini in diversi gusti, tavolette di cioccolata, la gustosa cioccolecca, fantastiche e particolari uova di Pasqua, dolci e pasticceria, gadget dell’associazione Gioco e benessere in pediatria. E’ prevista inoltre, lungo il Liston, animazione pomeridiana a cura dei clown. Iniziativa patrocinata dal Comune di Padova. Per 4 sabati di seguito chi saà a passeggio per il centro di Padova avrà l’occasione di assaggiare un sacco di tipi di cioccolata, di ogni forma e varietà e gustarla sarà doppiamente dolce, sapendo che i proventi aiuteranno i bambini ammalati e chi si impegna quotidianamente per aiutarli ad affrontare la sofferenza della malattia. 

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Già da giovedì, al PalaFabris, sono cominciate le partite della Final Eight di calcio a 5 per decretare la squadra vincitrice della Coppa Italia di serie A. Padova ospita per al terza volta consecutiva la fase finale di questa competizione certificando il ruolo importante di Padova in questo sport a livello nazionale. Questa competizione avviene infatti dopo le edizioni 2010 e 2011, un grande successo con un sold out di oltre 15mila presenze, senza contare la “tre giorni” dell’Elite Round di Uefa Futsal Cup, la “Champions League” del calcio a 5 europeo. Per i dettagli rileggi il mio post! Si sfideranno quindi le migliori 8 squadre di calcio a 5 del campionato di serie A tra cui la Luparense, capolista del torneo. Anche quest’anno la manifestazione sostiene la Città della Speranza in prima linea nella lotta alle leucemie e ai tumori infantili. L’ingresso è libero. 

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Al Gran Teatro GEOX è il weekend del tanto atteso evento-live di questa sera, venerdì 9 marzo con Roger Daltrey, il leader dei leggendari “Who” e la sua opera-rock “Tommy”. Oltre alla musica maestosa di Tommy, i fan ogni sera ascolteranno anche una selezione degli storici brani degli Who e altra musica composta da Roger Daltrey nel corso della sua straordinaria carriera.  Il primo concerto italiano sarà proprio quello di Padova, il 9 marzo al Gran Teatro Geox! Contenuti video di grande impatto accompagnano la musica in quello che promette di diventare un’esperienza indimenticabile sia per i fan di vecchia data sia per i nuovi adepti, che hanno scoperto solo in anni più recenti THE WHO e Tommy, opera fra le più acclamate e simboliche del rock mondiale, un album letteralmente transgenerazionale che da decenni continua ad esercitare sul pubblico la medesima fascinazione. Guarda il video! (Fonte sito ufficiale del Gran Teatro).

Domenica 11 marzo sarà invece la volta del concerto di Michele Zarrillo

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Sabato 10 marzo, alle ore 21,00 presso il Teatro de Linutile ci sarà lo spettacolo “Madama Bovary”. Lo spettacolo, liberamente ispirato a “Madame Bovary” di Gustave Flaubert, con brani tratti da Guido Gozzano e Cesare Pavese. Lorena Senestro reinventa una Emma Bovary dei nostri giorni, in chiave piemontese, per sdoganare il dialetto dai suoi confini regionali e dai registri comici cui viene abitualmente relegato. I personaggi e le atmosfere del romanzo sono rievocate attraverso versi di Cesare Pavese, Guido Gozzano, o autori più moderni della canzone, come Jacques Brel o Vasco Rossi. Le vicende esistenziale di Emma Bovary offrono un campionario di tematiche di grande attualità: la paura di agire; le false chimere; la dialettica tra città e provincia, tra nuovo e tradizione. Lo spettacolo pone al centro l’attore e le sue potenzialità espressive, alla riscoperta della modernità e della forza evocativa del linguaggio di Flaubert e, più in generale, dei classici della letteratura a teatro. “Mi ispiro al celebre romanzo di Flaubert” – commenta Lorenza Senestro, finalista al Premio Scenario 2011 con questo spettacolo – nel quale ritrovo ascendenze culturali e riferimenti indiretti alla mia biografia. Sono cresciuta in campagna, a stretto contatto con la natura, nell’immobilismo e nella noia della provincia. Autori come Flaubert, Gozzano e Pavese, mi forniscono parole adeguate, che non sarei in grado di inventare, per descrivere una vasta gamma di esperienze umane della nostra epoca. Non mi interessa tanto la psicologia di Emma Bovary, quanto piuttosto disegnare il suo travaglio esistenziale attraverso le immagini e le situazioni generate dalla sua immaginazione creatrice“. Biglietto unico: 11 euro – Possessori “Studiare a Padova Card”: 9 euro Per informazioni e prenotazioni: info@teatrodelinutile.com.

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Per quanto riguarda le proposte relative ad arte e cultura, ricordo Universi Diversi, il format della programmazione di eventi della primavera culturale padovana. Anche se fino all’11 marzo ci sarà ancora un po’ di RAM Padova, la rassegna dedicata all’arte contemporanea che ci ha accompagnati sin quì dall’autunno. L’ultima mostra, infatti, che chiuderà proprio domenica 11 marzo sarà quella di Jacques Villeglè “Lettere e Frammenti” artista di fama internazionale, che ha posto il fulcro della sua attività artistica proprio nella ricerca dei linguaggi urbani a lui contemporanei. Riguardo a questa mostra potete leggere il mio post “Jacques Villeglè, l’artista dei manifesti strappati” scritto dopo aver visitato io stesso la mostra. In attesa della grande mostra di Fontana, De Chirico e gli altri grandi maestri del Novecento di cui vi ho parlato una decina di giorni fa (rileggi il mio post) sono comunque molte le offerte e le proposte che Padova avanza a cittadini e turisti. Per scoprire tutti gli appuntamenti relativi all’offerta culturale ed artistica della città vi segnalo innanzitutto il sito di Padova Cultura!

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Per domenica 11 marzo propongo i consueti appuntamenti per scoprire Padova con attività all’aria aperta, sperando sia una bella giornata di sole! Per l’appuntamento con le  Visite guidate alle mura di Padova.  Le visite sono organizzate e riservate ai soci del Comitato Mura ma è possibile iscriversi al momento. Per info sul tesseramento leggi quì. Dal ponte delle gradelle di San Massimo al torrione Venier.Ritrovo in via Cornaro di fronte all’ex Macello, commiato al Parco Fistomba. Per l’appuntamento con le “Domeniche al Parco dei Colli Euganei”, è prevista l’escursione a LOZZO ATESTINO “SENTIERO DEL MONTE LOZZO”. Partenza escursione da Lozzo Atestino. Altro classico tra i percorsi del Parco Colli (n°5 di accatastamento). Dal paese di Lozzo percorreremo l’anello che circonda il Monte Cinto tra cave di trachite e postazioni militari tedesche risalenti all’ultimo conflitto mondiale. Ipotizzabile la salita sino alla cima dove sorge il sacello dedicato a Sant’Antonio. Ritrovo al parcheggio di Piazza Vittorio Emanuele, di fronte al Municipio.

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,amici della musica,domeniche in musica 2012

Con il mese di marzo torna la tradizione del Bati Marso! Il recupero della tradizione e della cultura popolare passa attraverso la ricerca e la promozione sul territorio di testimonianze e di usanze proprie della nostra identità. Lo spirito che sottende la manifestazione del “Bati Marso” è proprio quello di riscoprire l’antica tradizione veneta che consiste nel passare attraverso le vie del paese battendo su bidoni vuoti, su barattoli di latta, o utilizzando strumenti particolari ed ingegnosi, per produrre un forte baccano in grado di “svegliare la primavera” e richiamarla a ravvivare gli animi dopo il lungo torpore dei mesi invernali. Anche se quest’anno, la primavera pare non abbia eccessivo bisogno di baccano per risvegliarsi! 😉 Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni dedicate al Bati Marso!

Per chi in questo weekend vuole invece scatenarsi in discoteca, partecipare alle serate di pub e locali e per la vita notturna in generale delego a PadovaByNight

jacques villeglè,il blog di padova,padova blog,turismo padova terme euganee,padovacard,turismo veneto,gran teatro geox,padova cultura,carnevale del veneto,allascoperta della padova invisibile in biciletta,comitato mura,amici della musica,domenica in musica 2012

Segnalo inoltre, come di consueto due riferimenti utili per i turisti e per chiunque stia pensando di trascorrere un week end a Padova e provincia: il sito Turismo Padova Terme Euganee  e il sito della PadovaCard che consente numerose agevolazioni, moltissimi ingressi gratuiti a musei e monumenti, riduzioni per mostre ed esposizioni varie!

PS: Sto cercando di far crescere la pagina facebook che ha raggiunto comunque il considerevole numero di oltre 1100 “fans” o amici. Mi date una mano? Si dai! Bastano due click! Il primo sul seguente link “Il blog di Padova” per entrare nella pagina e il secondo sul “mi piace” che trovate all’interno. Se ne avete voglia condividete pure questo post così come tutti quelli che pensate possano interessare ai vostri amici cliccando sull’icona di facebook e/o twitter sopra al titolo! 😉

  My facebook: Alberto Botton 

My Twitter: albertobotton