padova,turismo padova,blog di padova,turismo veneto,unesco,padova città unesco,siti unescoParte dall’associazione “Club Vecia Padova”  (vai alla pagina facebook della VP) la suggestiva proposta di candidare Padova come sito UNESCO patrimonio dell’umanità. Attualmente Padova ha già tra  i propri monumenti e luoghi “speciali” un sito UNESCO e cioè l’Orto Botanico, il più antico Orto Botanico universitario del mondo ma l’idea è quella di allargare il riconoscimento a tutto il centro storico per via delle innumerevoli testimonianze del patrimonio artistico e culturale che la nostra città evidenzia.

E’ partita una raccolta firma e una petizione on line per stimolare il dibattito in città e soprattutto quell’interesse e passione che potrebbe fare da forza trainante per concretizzare quello che per tutti quei padovani che amano la propria città (tanti o pochi che siano) è un sogno ed il riconoscimento di quanto dentro di se sanno bene e cioè che Padova è una città che merita questo riconoscimento. Per i dettagli sull’iniziativa e per la petizione vai al blogdipadova e [continua a leggere]!

Alberto Botton

aboutme.abotton

Padua Bloggers’ In

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

pdg+.jpegIl blog di Padova prosegue la sua attività sul nuovo sito www.blogdipadova.it dopo essere stato ospitato in questo spazio per tre anni e mezzo su virgilio.it dove continuo a scrivere a titolo personale. Da tempo il blog di Padova cura anche diversi social network (vedi a fondo pagina) per far veicolare meglio i propri post e per integrare lo stesso con contenuti, proposte e contributi che vengono dal territorio.


Tra di questi la community “Padova” su Google+ è partita un po’ in sordina rispetto a quella ben più partecipata su facebook ma mentre quest’ultima, così come il blog, vuole essere una vetrina più culturale, turistica, di marketing territoriale, che possa contribuire a valorizzare la città ed il territorio, la community su G+ con l’inserimento di due nuove categorie vuole porsi anche come spazio dove discutere in modo critico dei problemi della città a 360°!

g+.jpegSulla community “Padova” di G+, mobilità, tensioni sociali, economia, opportunità di lavoro, sicurezza/criminalità piuttosto che nuove opere etc etc saranno temi che potranno essere affrontati liberamente , l’unico limite sarò il rispetto dei presenti e l’utilizzo di un linguaggio civile e non offensivo…Un’altra sezione denominata “Dalle associazioni” è stata pensata per accogliere contributi dal mondo delle associazioni e della società civile…

Al momento siamo solo in 80 persone iscritte ma cresceremo: basta fare richiesta e penserò personalmente ad ammettervi (è necessario entrare con nome e cognome e non con nickname dietro ai quali potersi nascondere)…Registratevi se già non avete un account google e cliccate qui per andare alla pagina della community! Vi aspetto! ;)

Alberto Botton

aboutme.abotton

Padua Bloggers’ In

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

Risotto-pIatto-640x480-300x225.jpgI Colli Euganei sono senz’altro una punta di diamante del territorio della nostra provincia. In piena pianura padana, si ergono queste colline di origine vulcanica che il famoso poeta inglese Shelley descrisse come “isole senza mar”. Al di là delle suggestioni poetiche che questo territorio ha nel corso dei secoli suggerito a scrittori e poeti, un’altra vocazione è senz’altro quella enogastronomica.

Per la categoria “Enogastronomia” del nostro nuovo blog (www.blogdipadova.it), Silvia Tiberto ci parla di primavera e soprattutto delle erbette spontanee che crescono sulle pendici dei nostri Colli, da sempre raccolte come rimedio naturale a vari malanni di salute e come ingrediente a ricette per piatti tipici del territorio. In particolare a me piace il risotto ai “carlini” e non solo. Ora vi lascio al coloratissimo e primaverile post di Silvia sul nostro nuovo blog www.blogdipadova.it! [continua a leggere].

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

padova card.jpgCiao a tutti! Ricordandovi che il nostro nuovo spazio è su www.blogdipadova.it e che ci potete seguire anche nei principali social network come facebooktwitter, instagram e pure su foursquare., quest’oggi volevo porre l’attenzione sulla PadovaCard, uno strumento per scoprire Padova e le bellezze del territorio in modo vantaggioso! La PadovaCard infatti consente a chi la detiene di visitare gratuitamente le principali attrazioni culturali ed artistiche della città, entrare con biglietto ridotto a molti altri siti e monumenti di grande attrattiva turistica oltre che alle principali mostre aperte in città, godere di sconti e promozioni presso negozi, ristoranti, attività ricettive convenzionate, l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici e altri vantaggi! [continua a leggere].

Alberto Botton

aboutme.abotton

Padua Bloggers’ In

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

Tiziano-300x209.jpgCiao a tutti e buon fine settimana. Riprendo a scrivere su questo spazio per segnalarvi un po’ alla volta il nostro nuovo spazio su www.blogdipadova.it ricordandovi anche che ci potete seguire anche nei principali social network come facebooktwitter, instagram e pure su foursquare.  E’ venerdì giorno in cui da oltre 3 anni e mezzo vi segnaliamo le proposte per il weekend e continuamo a farlo sul nostro nuovo sito. 

Questo weekend oltre alle mostre già aperte, al Padova Fotografia Festival, alle proposte d’assessorato alla cultura del contenitore “Universi Diversi”, sono previsti moltissimi appuntamenti con il teatro e la grande musica. Scopri tutti le nostre proposte e [continua a leggere].

 

Alberto Botton

aboutme.abotton

Padua Bloggers’ Inn

 

padovafotografia1.jpegE’ iniziato sabato 9 marzo il primo festival indipendente che Padova dedicato alla fotografia. il Padova Fotografia Festival arrivato al secondo “turno” di una ricca programmazione che da domani sabato 23 marzo al 6 aprile 2013 porterà il festival a raggiungere un programma complessivo di 46 mostre8 workshop9 incontri5 presentazioni.

Il festival, organizzato, promosso e curato dall’associazione culturale Sabspace è realizzato con la collaborazione del Comune di Padova – Assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Provincia di Padova e dell’Università degli Studi di Padova – Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell’Arte, del Cinema e della Musica. Media Partner Il Gazzettino. [Continua a leggere]

Alberto Botton

aboutme.abotton

 Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

Buongiorno a tutti, formaggio padova, villa formaggio, padova formaggio, villa formaggio padova, blog di padova, formaggio blog

quest’oggi vi parlerò di un evento che non si terrà a Padova, ma non mancherò nel menzionare una delle poche aziende padovane produttrici di formaggio  che esporranno i loro prodotti nei 3 giorni del cacio a Formaggio in Villa 2013 (2-4 marzo 2013).

Domenica 3 marzo avrò modo di conoscere e gustare un mondo a me ancora sconosciuto, che per motivi lavorativi e di piacere dovrò studiare, e quando si tratta di andare agli eventi enogastronomici per me risulta sempre un piacere poter approfondire le mie conoscenze.

Formaggio in Villa 2013 organizzato da Alberto Marcomini “il Signore dei Formaggi” e il free press Carta da Formaggio è giunto alla terza edizione e vedrà protagonisti le maggior aziende casearie d’Italia, all’interno delle splendida cornice di Villa Braida a Mogliano Veneto (TV).

formaggio padova, villa formaggio, padova formaggio, villa formaggio padova, blog di padova, formaggio blogLo slogan dell’edizione di quest’anno è “Il formaggio italiano al 100% protagonista in cucina” quindi solamente quel formaggio realizzato con solo latte e caglio italiano e che riesce ad arricchire numerosi e gustosi piatti della gastronomia italiana. All’evento potranno partecipare tutte le persone interessante al mondo del cheese, che vogliono conoscere i produttori, partecipare alle degustazioni guidate, ascoltare i consigli degli esperti del settore ed anche imparare quale formaggio abbinare ad una determinata tipologia di vino o ad una birra artigianale.

Quest’anno a differenza degli altri anni, si potrà sia degustare il formaggio al naturale, ma anche assistere al cooking show e percepire, imparare, capire il modo migliore di utilizzarlo in cucina.

All’evento della durata di tre giorni si susseguiranno chef del territorio di fama nazionale che realizzeranno dal vivo dei piatti squisiti che, ovviamente, potranno essere degustati dal pubblico della manifestazione una volta realizzati.

Un’altra gustosa novità sarà l’area della pizza, poiché lì si potranno trovare i migliori pizzaioli italiani che nelle loro creature utilizzeranno il formaggio e successivamente si potranno degustare.

L’obiettivo della manifestazione è quello di riportare in scena questo ingrediente in quanto non deve essere considerato un semplicemente sfizio di fine pasto, ma entrare nel concetto più ampio di ingrediente complementario.

Tra i produttori presenti ci sarà anche un’azienda di Due Carrare (PD): I fratelli Cecconello i quali desiderano, attraverso il loro lavoro trasferire la vera passione per prodotti unici per qualità e sapore, ponendosi una mission: diffonderli in quei locali e gastronomie che fanno dell’eccellenza della materia prima una delle priorità del loro lavoro.

Sul sito internet http://www.formaggioinvilla.it potete scaricare tutto il programma della manifestzione e la cosa che ho trovato più interessante è la sezione relativa ai laboratori, la quale consiglio vivamente di consultare a questo link.

 

formaggio padova, villa formaggio, padova formaggio, villa formaggio padova, blog di padova, formaggio blogVi ho fatto venire voglia di partecipare a Formaggio in Villa 2013 e non potete muovervi da Padova? Mi sento in obbligo di consigliare due ottimi posticini dove degustare ottimi formaggi abbinandoli ad un ottimi vini, quindi perché non proporvi la formaggeria del Tirabuchon, oppure La Goumetteria di via Zabarella?


Ed infine vi ricordo che si sta per concludere l’avventura del blog di Padova, ma solo sulla piattaforma di virgilio.it, eh sì perché Il nostro e vostro Blog di Padova continuerà a raccontarvi la città di Padova ed il suo territorio su www.blogdipadova.it ! Alberto, io e Giuseppe vi diamo appuntamento a lunedì per il primo post di benvenuto sul nuovo sito!


Salute!

S. 

http://about.me/silviatiberto

 

Socializza con il Blog di Padova!

 

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

 

padova,fotografia a padova,101 cose da fare a padova,101 cose da fare a padova almeno una volta nella vita,concorso fotografico,concorso fotografico padovaCiao e buon  inizio settimana a tutti! Quest’oggi si parla di fotografia, una passione sempre più diffusa anche nella nostra città dove i corsi di fotografia sono sempre più numerosi così come le iniziative che la riguardano. In particolare con il presente post ho pensato di segnalarvi un nuovo concorso fotografico che riguarda Padova, che si sviluppa come naturale seguito dell’ormai famoso libro “101 cose da fare a Padova almeno una volta nella vita” (ed Newton Compton) di Paola Tellaroli che anch’io avevo presentato tramite questo post-intervista all’autrice e anche dal vivo facendole da “spalla” alla presentazione presso il centro culturale Altinate-S.Gaetano.

padova,fotografia a padova,101 cose da fare a padova,101 cose da fare a padova almeno una volta nella vita,concorso fotografico,concorso fotografico padovaIl 1 marzo apriranno le iscrizioni al concorso fotografico “101 Foto da fare a Padova”, promosso dal Circolo Culturale Carichi sospesi in collaborazione con il Consiglio di Quartiere 4 Sud Est di Padova, RCE foto, Libreria Pangea, e il Movimento del Buonsenso (leggi la mia intervista ad Elisabetta Beggio, portavoce del mdb). Il concorso si pone lo scopo di avvicinare il maggior numero possibile di persone agli eventi, ai segreti e alle curiosità storiche celate nella città di Padova, e nel contempo favorire la promozione dell’intero territorio Patavino ed è per questo che il blog di Padova è ben contento di segnalare questa iniziativa!

padova,fotografia a padova,101 cose da fare a padova,101 cose da fare a padova almeno una volta nella vita,concorso fotografico,concorso fotografico padova

Ogni fotografia dovrà rappresentare almeno uno dei punti riportati nella guida “101 cose da fare a Padova almeno una volta nella vita” di Paola Tellaroli, rivisitato o semplicemente riprodotto secondo le sensibilità del fotografo. Il libro è disponibile per consultazione presso il Centro Culturale “Carichi Sospesi”, in vicolo del Portello 12, Padova. I partecipanti al concorso riceveranno una mail di conferma tramite la quale potranno recarsi alla Libreria Pangea (via San Martino e Solferino 106, Padova) ed acquistare il libro con uno sconto del 15%.

padova,fotografia a padova,101 cose da fare a padova,101 cose da fare a padova almeno una volta nella vita,concorso fotografico,concorso fotografico padovaLe foto saranno poi esposte in una mostra itinerante tra bar e locali del centro storico grazie all’organizzazione del Progetto Agorà del Movimento del Buonsenso la cui portavoce Elisabetta Beggio spiega: “L’evento si inserisce nel progetto Agorà che ha lo scopo di promuovere la funzione di bar e caffè come punti di riferimento culturale della città.

Il regolamento integrale e la scheda di partecipazione sono reperibili a questo indirizzo: http://101fotopadova.blogspot.it/p/regolamento-e-modulistica.html

padova,fotografia a padova,101 cose da fare a padova,101 cose da fare a padova almeno una volta nella vita,concorso fotografico,concorso fotografico padovaPer tutte le informazioni e per gli aggiornamenti vi segnalo il blog ufficiale del concorsohttp://101fotopadova.blogspot.it/ e la pagina facebook

Beh, dopo il libro Paola Tellaroli, così come Davide Grazian, uno degli ideatori, ha trovato un altro bel modo per  per far conoscere Padova e stimolarci ad uscire con la nostra macchina fotografica per poi ritrovarci in primavera a vedere le foto di tutti! Sarà un’occasione per conoscere nuove persone, socializzare e vedere la nostra bella Padova attraverso gli occhi dei partecipanti! E poi ci sono dei bei premi…in attesa del nuovo libro e magari del nuovo concorso! ;)

Alberto Botton

Mail to: vpadovablog@virgilio.it

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova 

 

 

193011-800x600-500x375pic2.jpg

Ciao a tutti! E’ Alberto che vi scrive ed in via eccezzionale prende il posto di Giuseppe Bettiol in questo post del venerdì dedicato agli appuntamenti del weekend padovano. Non potendo competere con i “postoni” di Beppe ho pensato di fare un po’ il punto della situazione e segnalarvi alcune delle proposte più significative che Padova offre questo fine settimana a padovani e turisti….sperando di non essere azzannati dall’Orso Polare! Non ho mai capito questa nuova moda di dare dei nomi ma tant’è che così han chiamato questa nevicata che ha iniziato a scendere poco fa, per voi che leggete ieri pomeriggio. Chissà se quest’orso polare ci farà compagnia per tutto il weekend o no!

Manifesto Mostra PLESSI.JPGIn ogni modo maglioni, cappotti pesanti, pantaloni di velluto, sciarpe e berretti per contrastare freddo e neve e farci amico l’orso polare! Nonostante il clima è terminata la rassegna autunnale-invernale RAM (Ricerche Artistiche Metropolitane) con la sua ricca offerta di arte contemporanea e in attesa dell’inizio di UNIVERSI DIVERSI, il contenitore di eventi culturali della primavera padovana, vi ricordo che domenica 24 febbraio sarà l’ultimo giorno utile per vedere all’interno del Salone di Palazzo della Ragione, la mostra di Fabrizio Flessi, il “Flusso della Ragione”. Venerdì 22 febbraio alle ore 17.45 è prevista una visita guidata al costo di 3 euro più il costo del biglietto d’ingresso (info@rossodimarte.it).

mostrepd.jpeg

La mostra di Plessi lascerà il posto libero per allestire l’attesa mostra dedicata ai Veneti Antichi che aprirà ad aprile ma fin da subito e se già non l’avete fatto il consiglio per gli appassionati d’arte (ma il consiglio va esteso a chiunque) è quello di visitare le due grandi mostre attualmente aperte a Padova: De Nittis presso Palazzo Zabarella e la Mostra “Pietro Bembo e l’invenzione del Rinascimento” presso il Palazzo del Monte di Pietà. Avevo presentato queste 3 grandi mostre già con il primo post di questo 2013: rileggetelo qui per avere maggiori dettagli.

334.jpg

Domenica 24 sarà la Giornata Internazionale della guida turistica e quindi, per l’occasione, le guide turistiche abilitate vi danno appuntamento per una visita guidata gratuita. Ritrovo alle ore 15 sul sagrato del Duomo per poi partire alla scoperta della Padova di Pietro Bembo. Si potrà visitare la mostra di Bembo ad un prezzo scontato (6 euro) oppure il Museo Diocesano (3 euro).

Le  visite guidate con ingresso alle mostre sono riservate ad un numero massimo di 30 persone, la passeggiata guidata ad un massimo di 50 persone.Per Info e prenotazioni: visitapadova@gmail.com tel. 389 3144108. L’iniziativa è proposta da Assoguide Veneto Confesercenti, Guide Padova Ascom, Guide Elena Cornaro Piscopia.

6883130560_b3f68c16eb_z.jpgPer domenica 24 vi segnalo la seconda tappa dei tour guidati lungo le mura di Padova con i quali il Comitato Mura di Padova vuole far conoscere ai Padovani (ma non solo) il “più grande” monumento della città: le mura appunto. Questa domenica è prevista una passeggiata “Da porta San Giovanni al torrione  Ghirlanda”. Si parte alle 9,30 con ritrovo in piazzale San Giovanni; la passeggiata termina in via Pio X angolo via Marco Polo, presso il ponte pedonale di ferro (leggi le info). Nella foto a destra, presa dall’account flickr di Ivan Furlanis è ritratto il torrione Ghrilanda.

stefano_andreatta.jpg

Nel corso dell’ultima edizione del Festival di Sanremo abbiamo potuto apprezzare la giovane pianista padovana Leonora Armellini ed è pensando a lei e a molti giovani musicisti che ho deciso di proporvi una storica rassegna padovana dedicata alla musica classica e cioè le “Domeniche in musica”, con i concerti domenicali organizzati dagli Amici della Musica di Padova presso la Sala dei Giganti al Liviano. Domenica 24 febbraio alle ore 11 sarà la volta del pianista Stefano Andreattavincitore di numerosi primi premi assoluti in concorsi nazionali ed internazionali.

Padova è una città piuttosto vivace per cui sarà comunque piacevole passeggiare per il centro storico, fermarsi per uno spuntino ed un bicchiere nei bar ed enoteche delle piazze e magari scoprire qualche appuntamento per la serata parlando con gli altri avventori del bar. Se volete sapere dove sarò io tenete sott’occhio l’account FourSquare del “blogdipadova“!


padovacard.jpgCome sempre per i turisti ed i visitatori l’invito è quello di guardare il sito “Turismo Padova Terme Euganee“, quello della “PadovaCard
“, un valido strumento per vivere Padova in modo vantaggioso e Padova Cultura per le varie iniziative in programma! Se vi rivolgerete a noi tramite i nostri “social network” (guarda le iconcine in basso) saremo felici di rispondere alle vostre domande.

Buon fine settimana!


Alberto Botton

Mail to: vpadovablog@virgilio.it

Socializza con il Blog di Padova!

padova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padovapadova blog,padova,colli euganei,provincia di padova,turismo padova,veneto,turismo veneto,enogastronomia,turismo enogastronomico,mangiare a padova